A Quiet Place: John Krasinski sta scrivendo il sequel

Nonostante avesse detto alla Paramount di non volerlo fare, John Krasinksi non ha saputo resistere alla tentazione di scrivere il sequel di A Quiet Place
a quiet place

Nonostante avesse detto alla Paramount di trovare un altro sceneggiatore, alla fine John Krasinski ha deciso di mettersi al lavoro sullo script del sequel di A Quiet Place.

L’annuncio è arrivato dallo stesso attore e regista durante un Q&A al Silver Screen Theatre di Los Angeles: “Avevo avuto questa piccola idea per il secondo film, ma non pensavo sarebbe andata da nessuna parte. Per questo avevo detto allo studio di cercare qualcuno. Loro hanno sentito le idee di altri autori, mentre io ho raccontato la mia piccola idea al produttore Drew Form. Mi ha detto di pensarci ancora un po’, finché non ho capito che avrebbe potuto funzionare. Quindi, al momento, sto scrivendo il sequel.”

A Quiet Place ha segnato il secondo maggiore debutto al box-office americano del 2018, guadagnando ben 50 milioni di dollari.

Nel film una famiglia vive un’esistenza isolata nel silenzio più assoluto, per paura di una minaccia sconosciuta che segue solo il suono e attacca a qualsiasi rumore. John Krasinski riveste il triplo ruolo di protagonista, sceneggiatore e regista. Completano il cast i giovani Cade WoodwardMillicent Simmonds e Noah Jupe.

L’uscita del sequel è prevista per il 15 maggio 2020.

Fonte: THR

Categorie
News
Francesco Martino

Scrivo di cinema e faccio le pubblicità.
Nessun Commento

Rispondi

*

*

ABOUT US

CONSIGLIATI

Questo sito utilizza dei cookie, anche di terze parti, necessari al corretto funzionamento e secondo le finalità illustrate nella Privacy Policy Read More, dove trovi maggiori informazioni e anche indicazioni su come eventualmente negare il consenso a tutti o alcuni cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza dei cookie, anche di terze parti, necessari al corretto funzionamento e secondo le finalità illustrate nella Privacy Policy, dove trovi maggiori informazioni e le indicazioni su come eventualmente negare il consenso a tutti o alcuni cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.

Continua