A Quiet Place: i produttori del film a lavoro su un nuovo horror natalizio

Il progetto, ancora senza titolo, si ispirerà a due cult del genere come Scream e So cosa hai fatto
a quiet place

Secondo Deadline la Sony avrebbe chiamato la Platinum Dunes, artefice del successo di A Quiet Place, per un nuovo progetto horror.

Ancora senza titolo, il film dovrebbe uscire nel periodo natalizio. Gli sceneggiatori Patrick Melton e Marcus Dunstan – già autori di Saw, The Collection e The Neighbour – si ispireranno a due grandi cult del genere, I Know What You Did Last Summer (So cosa hai fatto) e Scream, ritagliando un po’ di tempo dal lavoro su un’altra storia horror, Scary Stories to Tell in the Dark, un progetto che vedrà il ritorno di Guillermo del Toro sui grandi schermi per il prossimo anno.

A Quiet Place ha raggiunto $331.7 milioni ai botteghini internazionali, superando di molto il budget iniziale di $17 milioni. Un vero e proprio caso cinematografico, che ha trasformato un progetto di nicchia in un grandissimo cult da milioni di spettatori.

Nel film una famiglia vive un’esistenza isolata nel silenzio più assoluto, per paura di una minaccia sconosciuta che segue solo il suono e attacca a qualsiasi rumore. John Krasinski riveste il triplo ruolo di protagonista, sceneggiatore e regista. Completano il cast i giovani Cade WoodwardMillicent Simmonds e Noah Jupe.

Qui la recensione di A Quiet Place.

Categorie
News
Martina Amantis

Ryan Gosling is my husband
Nessun Commento

Rispondi

*

*

ABOUT US

CONSIGLIATI

Questo sito utilizza dei cookie, anche di terze parti, necessari al corretto funzionamento e secondo le finalità illustrate nella Privacy Policy Read More, dove trovi maggiori informazioni e anche indicazioni su come eventualmente negare il consenso a tutti o alcuni cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza dei cookie, anche di terze parti, necessari al corretto funzionamento e secondo le finalità illustrate nella Privacy Policy, dove trovi maggiori informazioni e le indicazioni su come eventualmente negare il consenso a tutti o alcuni cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.

Continua