Addio a Rai Movie, chiude lo storico canale

Al suo posto, Rai 6, interamente dedicato all'universo femminile...
addio a rai movie

Ebbene sì, Rai Movie chiuderà i battenti. Lo storico canale del servizio pubblico, nato nel 1999 con il nome di RaiSat Cinema verrà cancellato insieme a Rai Premium per far spazio a due nuove emittenti: Rai 6, interamente dedicata all’universo femminile e una Rai 4 rinnovata ed incentrata invece sull’universo maschile.

Rai Movie rappresentava un vero e proprio punto di riferimento per gli appassionati di cinema della tv generalista: da oltre un decennio trasmetteva 24h su 24h film e approfondimenti. Era, del resto, il canale ufficiale della Mostra internazionale d’arte cinematografica di Venezia.

Stando a quanto riportato da Il Giornale però, il motivo della cancellazione di Rai Movie e Rai Premium non sarebbe da ricercare sul piano economico: i due canali costavano circa un milione all’anno, meno di una puntata di Sanremo, incassando tramite introiti pubblicitari molto di più. Fabrizio Salini, amministratore delegato, farà luce sulla questione la prossima settimana quando si presenterà in commissione vigilanza.

Ma con l’addio di Rai Movie come farà mamma Rai a rispettare il Decreto Franceschini, che la obbliga a sostenere il cinema italiano?

Categorie
News
Claudia Bighi

Redattrice, Ufficio Stampa e Gestione Social per ATL, su cui scrive e sdrammatizza. Dal 1990 abusa di pasticche di Cinema ma ha sempre rifiutato il rehab.
Nessun Commento

Rispondi

*

*

ABOUT US

CONSIGLIATI

Questo sito utilizza dei cookie, anche di terze parti, necessari al corretto funzionamento e secondo le finalità illustrate nella Privacy Policy Read More, dove trovi maggiori informazioni e anche indicazioni su come eventualmente negare il consenso a tutti o alcuni cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza dei cookie, anche di terze parti, necessari al corretto funzionamento e secondo le finalità illustrate nella Privacy Policy, dove trovi maggiori informazioni e le indicazioni su come eventualmente negare il consenso a tutti o alcuni cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.

Continua