Alien: Covenant, alcune foto dal set mostrano le nuove creature aliene

Il sequel di Prometheus, ancora una volta diretto da Ridley Scott, arriverà nelle sale il prossimo agosto
Alien:

Dopo la descrizione dei Neomorph, trapelata qualche giorno fa, ecco nuove foto dal set di Alien: Covenant, dove possiamo mostrarvi altre creature aliene. Secondo alcuni rumours, pare che David, interpretato da Michael Fassbender, condurrà alcuni esperimenti biologici e il risultato potrebbe partorire questi inquietanti esseri.

Il film, descritto come il secondo capitolo della trilogia dei prequel, aiuterà a connettere le vicende avvenute tra Prometheus e l’Alien originale del 1979. La storia di Alien: Covenant sarà ambientata pochi anni dopo gli eventi di Prometheus, quando un nuovo team di ricercatori spaziali arrivano su quello che sembra essere un pianeta paradisiaco, abitato solo dall’androide David, interpretato da Michael Fassbender. Anche Noomi Rapace tornerà nel sequel-prequel, ma il suo ruolo è ancora avvolto nel mistero.

Alien: Covenant, diretto da Ridley Scott, vedrà nel cast anche Katherine Waterstone, Billy Crudup, Demián Bichir, Carmen Ejogo, Jussie Smollet, Amy Seimetz Danny McBride e arriverà nelle sale il 4 agosto 2017.

Fonte: SoIsItAnyGood

Categorie
News
Claudia Bighi

Redattrice, Ufficio Stampa e Gestione Social per ATL, su cui scrive e sdrammatizza. Abusa di pasticche di Cinema ma ha sempre rifiutato il rehab.
Nessun Commento

Rispondi

*

*

ABOUT US

CONSIGLIATI

Questo sito utilizza dei cookie, anche di terze parti, necessari al corretto funzionamento e secondo le finalità illustrate nella Privacy Policy Read More, dove trovi maggiori informazioni e anche indicazioni su come eventualmente negare il consenso a tutti o alcuni cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza dei cookie, anche di terze parti, necessari al corretto funzionamento e secondo le finalità illustrate nella Privacy Policy, dove trovi maggiori informazioni e le indicazioni su come eventualmente negare il consenso a tutti o alcuni cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.

Continua