Avengers: Endgame, i Russo non hanno dubbi: “Robert Downey Jr. merita l’Oscar”

Riuscirà l'attore ad accaparrarsi una nomination? Lo scopriremo tra qualche mese...
Avengers: Endgame

Archiviato l’incredibile successo al botteghino, Avengers: Endgame sembra già direzionarsi verso la cosiddetta stagione dei premi, dove potrebbe agguantare anche qualche nomination agli Oscar, sulla scia di Black Panther.

In una nuova intervista, rilasciata per il The Daily Beast, i registi Anthony e Joe Russo hanno rinnovato gli elogi per il lavoro svolto da Robert Downey Jr., qui all’ultima volta nei panni di Iron Man. I due, inoltre, hanno ribadito un concetto fondamentale: l’attore meriterebbe l’Oscar senza se e senza ma. Ecco cosa ha dichiarato Joe:

“Non facciamo film destinati alla stagione dei Premi. Realizzare questo è stato parecchio difficile. Abbiamo girato contemporaneamente i due film più costosi di sempre. Ma voglio chiarire una questione ben precisa, ovvero Robert. Non so se ci sia mai stata – nella storia del cinema – una reazione globale del pubblico paragonabile a quella che c’è stata per lui. La gente piangeva nei cinema, entrava in iperventilazione. Tutto questo significa che si tratta di una prova attoriale incredibilmente intensa, se arrivi a toccare le persone in questa maniera. Non avevamo mai visto qualcosa del genere e se non merita l’Oscar questo non so cos’altro dovrebbe meritarlo”.

E voi siete d’accordo?

Dopo essere stato distribuito nuovamente nelle sale, Avengers: Endgameha superato Avatar nella classifica dei maggiori incassi della storia del cinema e si trova ora al primo posto con quasi 2 miliardi e 800 milioni di dollari. Un annuncio che è arrivato proprio a ridosso dello svelamento della Fase 4 durante il Comic-Con di San Diego. 

Va però fatta una precisazione: tale classifica non tiene conto del tasso d’inflazione e del numero di biglietti staccati, bensì dei numeri puri. Una settimana fa mancavano 7 milioni di dollari per battere il record e, stando all’Hollywood Reporter, la Disney avrebbe fatto quadrare i conti attraverso gli incassi globali, un’operazione di routine alla fine della permanenza di un film in sala.

Queste le parole di Alan Horn, co-chairman e CCO dei Disney Studios:

“Congratulazioni alle squadre dei Marvel Studios e dei Walt Disney Studios, e grazie ai fan di tutto il mondo per aver portato Avengers: Endgame a questi livelli storici. Ovviamente, nonostante sia passato un decennio, l’impatto dell’Avatar di James Cameron rimane più potente che mai, ed entrambi questi titoli sono una prova della capacità dei film di coinvolgere le persone e unirle in un’unica esperienza. I talentuosi registi dietro questi mondi hanno tanto altro in serbo, e non vediamo l’ora di scoprire il futuro dell’Universo Cinematografico Marvel e di Pandora”.

Di seguito una breve sinossi di Avengers: Endgame:

Dopo gli eventi devastanti di Avengers: Infinity War, l’universo è in rovina a causa dello sforzo del Titano Folle Thanos. Con l’aiuto degli alleati ancora in vita, gli Avengers dovranno riunirsi ancora una volta per annullare le azioni di Thanos e ristabilire l’ordine dell’universo per sempre. Non importa quali saranno le conseguenze.

Nel cast Robert Downey Jr.Chris EvansChris Hemsworth, Scarlett JohanssonJeremy RennerMark RuffaloKaren GillanDon Cheadle, Brie Larson Josh BrolinQui la nostra recensione.




Categorie
News
Claudia Bighi

Redattrice, Ufficio Stampa e Gestione Social per ATL, su cui scrive e sdrammatizza. Dal 1990 abusa di pasticche di Cinema ma ha sempre rifiutato il rehab.
Nessun Commento

Rispondi

*

*

ABOUT US

CONSIGLIATI

Questo sito utilizza dei cookie, anche di terze parti, necessari al corretto funzionamento e secondo le finalità illustrate nella Privacy Policy Read More, dove trovi maggiori informazioni e anche indicazioni su come eventualmente negare il consenso a tutti o alcuni cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza dei cookie, anche di terze parti, necessari al corretto funzionamento e secondo le finalità illustrate nella Privacy Policy, dove trovi maggiori informazioni e le indicazioni su come eventualmente negare il consenso a tutti o alcuni cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.

Continua