Bad Boys 3: Joe Carnahan lascia la regia del sequel

Il terzo episodio del film che lanciò la coppia Martin Lawrence-Will Smith pare ancora una volta in alto mare
Bad Boys

Non c’è proprio pace per il terzo episodio di Bad Boys. Dopo aver navigato per mesi in alto mare, sembrava che il tutto si fosse stabilizzato con l’entrata in campo del regista Joe Carnahan. Purtroppo è stata proprio una scelta presa dallo stesso Carnahan a far saltare nuovamente tutti i piani. Il regista, al momento impegnato sul set del reamke inglese dell’action movie indonesiano The Raid, ha infatti dovuto lasciare la regia del terzo sequel di Bad Boys a causa di una sovrapposizione di impegni.

Non ci resta dunque che aspettare e vedere chi subentrerà al posto del regista di Smokin’ Aces e The A Team, dato che la data di uscita del film è già stata segnata a novembre 2018 e le riprese – che a questo punto slitteranno di qualche mese – dovevano iniziare questo mese.

Al momento ancora nessun particolare è trapelato intanto circa la trama di Bad Boys for Life, ma siamo sicuri che non passerà molto tempo prima che qualche informazione cominci a circolare. Dopotutto stiamo parlando di un franchise molto amato, visto l’ottimo successo dei primi due film che nel 1995 e nel 2003 incassarono rispettivamente, in tutto il mondo, 141 e 173 milioni di dollari.

Fonte: Variety

 

Categorie
News
Elisa Torsiello

Inalo la polvere delle sale cinematografiche per poi tossire recensioni.
Nessun Commento

Rispondi

*

*

ABOUT US

CONSIGLIATI

Questo sito utilizza dei cookie, anche di terze parti, necessari al corretto funzionamento e secondo le finalità illustrate nella Privacy Policy Read More, dove trovi maggiori informazioni e anche indicazioni su come eventualmente negare il consenso a tutti o alcuni cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza dei cookie, anche di terze parti, necessari al corretto funzionamento e secondo le finalità illustrate nella Privacy Policy, dove trovi maggiori informazioni e le indicazioni su come eventualmente negare il consenso a tutti o alcuni cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.

Continua