Bird Box: rimossa dal film la scena di un vero disastro ferroviario

Brutta svista per il film di Susanne Bier...
Bird Box

Bird Box, il film Netflix con Sandra Bullock, è stato uno dei titoli più visti sulla piattaforma streaming ed oggi torna ad essere protagonista di un fattaccio. Nella pellicola è infatti presente la sequenza di un vero disastro ferroviario. Stiamo parlando dell’incidente avvenuto nel 2013 a Lac-Mégantic, in Québec, e che ha causato la morte di 47 persone.

Netflix ha prontamente eliminato la scena dal film, scusandosi per aver urtato la sensibilità degli spettatori. Questo il tweet di gioia di Nathalie Roy, ministro della cultura canadese:

Il film diretto da Susanne Bier è stato visto da 45,037,125 account, diventando così il lungometraggio Netflix con più spettatori nei primi sette giorni di messa online.

Di seguito la sinossi:

Quando una forza misteriosa decima la popolazione mondiale, una cosa è certa: se la vedi, ti togli la vita. Affrontando l’ignoto, Malorie trova amore, speranza e un nuovo inizio, solo per vederseli sfuggire. Ora deve scappare con i due figli lungo un insidioso fiume, verso l’unico possibile rifugio. Ma per sopravvivere dovranno affrontare il pericoloso viaggio di due giorni con gli occhi bendati. Capitanato dal premio Oscar Sandra Bullock, il cast stellare di Bird Box include Trevante Rhodes, Sarah Paulson e John Malkovich. Bird Box: un nuovo thriller dalla regista premio Oscar Susanne Bier.

Fonte: CB

Categorie
News
Claudia Bighi

Redattrice, Ufficio Stampa e Gestione Social per ATL, su cui scrive e sdrammatizza. Dal 1990 abusa di pasticche di Cinema ma ha sempre rifiutato il rehab.
Nessun Commento

Rispondi

*

*

ABOUT US

CONSIGLIATI

Questo sito utilizza dei cookie, anche di terze parti, necessari al corretto funzionamento e secondo le finalità illustrate nella Privacy Policy Read More, dove trovi maggiori informazioni e anche indicazioni su come eventualmente negare il consenso a tutti o alcuni cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza dei cookie, anche di terze parti, necessari al corretto funzionamento e secondo le finalità illustrate nella Privacy Policy, dove trovi maggiori informazioni e le indicazioni su come eventualmente negare il consenso a tutti o alcuni cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.

Continua