Birds of Prey potrebbe essere vietato ai minori, parola di Margot Robbie

A rivelarlo la stessa attrice durante la promozione del suo ultimo film
Birds of Prey

Nella lunga lista di annunci dei cinecomics del DC Universe rimasti nel dimenticatoio, quello che sembrerebbe prossimo alla produzione è Birds of Prey sorta di spin-off incentrato su Harley Quinn (Margot Robbie) e un gruppo di eroine.

Ad aprile la Warner Bros. aveva scelto Cathy Yan per dirigere la pellicola: la regista, nonostante abbia all’attivo un solo lungometraggio, Dead Pigs (vincitore comunque del World Cinema Dramatic Award For Ensemble Acting allo scorso Sundance), avrebbe convinto tutti con le sue idee per il film, in particolare la stessa Margot Robbie. Proprio lei durante la promozione di Terminal, il suo ultimo film, ha parlato con Collider di Birds of Prey e del tono che potrebbe avere il cinecomic:

Ho proposto l’idea di un film su un gruppo di ragazze, inclusa Harley, vietato ai minori perchè ero dell’idea che Harley ha bisogno di amici. Le piace interagire con le persone, quindi evitiamo di farne un film standalone. Deve stare in compagnia di altre persone, e queste dovrebbero essere un gruppo di ragazze che non si vedono spesso sullo schermo, specialmente in questo ambito action.

L’attrice ha poi confermato che la sua priorità per questo film era trovare un regista donna:

Serviva una regista per raccontare questa storia. Dare a un regista donna la possibilità di fare un grande film. Di solito si beccano sempre piccoli progetti…Io ho pensato che mi piace il genere d’azione, amo questi film e sono una ragazza. Ci devono piacere per forza determinate cose? Quindi era importantissimo per me trovare una regista. Alla fine, uomo o donna, il miglior regista ha ottenuto il lavoro, e questa era proprio Cathy Yan.

Margot Robbie ha anche detto di essere stata in contatto con la sceneggiatrice Christina Hodson per la stestura dello script, e che nonostante gli altri film in cui Harley Quinn sarà protagonista (come Gotham City Sirens di David Ayer o il film su Harley e Joker ancora senza titolo), Birds of Prey è la sua priorità.

 

Categorie
News
Davide Merola

Classe '95. Affamato più di serie tv, ma costantemente perso tra i film anni '80 e quelli del Sundance. Ce la mette tutta per sembrare serio.
Nessun Commento

Rispondi

*

*

ABOUT US

Questo sito utilizza dei cookie, anche di terze parti, necessari al corretto funzionamento e secondo le finalità illustrate nella Privacy Policy Read More, dove trovi maggiori informazioni e anche indicazioni su come eventualmente negare il consenso a tutti o alcuni cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza dei cookie, anche di terze parti, necessari al corretto funzionamento e secondo le finalità illustrate nella Privacy Policy, dove trovi maggiori informazioni e le indicazioni su come eventualmente negare il consenso a tutti o alcuni cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.

Continua