Bryan Singer accusato di stupro da un ragazzo minorenne

L'ex regista del biopic sui Queen avrebbe violentato un giovane ragazzo su uno yacht a Seattle
bryan singer

Il regista Bryan Singer è stato formalmente accusato di stupro ai danni di un ragazzo di 17 anni, Cesar Sanchez-Guzman. La violenza si sarebbe verificata nel 2003, a Seattle, a bordo di uno yacht.

Il regista avrebbe poi offerto al ragazzo un lavoro nel mondo del cinema, in cambio del suo silenzio.

Bryan Singer ha intimato a Cesar di non parlare perchè nessuno gli avrebbe creduto,” sarebbe stato riportato nella dichiarazione.

Lo yacht era di proprietà di Lester Waters, magnate della tecnologia, “conosciuto nell’ambiente per i suoi party gay nella zona di Seattle.”

Un portavoce di Bryan Singer ha subito rigettato le accuse, promettendo una difesa legale serrata.

Con un tempismo quasi calcolato, la confessione del ragazzo arriva solamente tre giorni dopo il licenziamento di Singer da “Bohemian Rhapsody”, il biopic sulla vita di Freddie Mercury, le cui riprese si stanno svolgendo a Londra. La rottura con la produzione è avvenuta in seguito a una prolungata assenza dal set da parte del regista, che inspiegabilmente non ha dato notizie del suo ritorno da subito dopo il Giorno del Ringraziamento. Lo studio lo avrebbe già rimpiazzato con Dexter Fletcher.

Fonte: Variety

Categorie
News
Martina Amantis

Ryan Gosling is my husband
Nessun Commento

Rispondi

*

*

ABOUT US

CONSIGLIATI

Questo sito utilizza dei cookie, anche di terze parti, necessari al corretto funzionamento e secondo le finalità illustrate nella Privacy Policy Read More, dove trovi maggiori informazioni e anche indicazioni su come eventualmente negare il consenso a tutti o alcuni cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza dei cookie, anche di terze parti, necessari al corretto funzionamento e secondo le finalità illustrate nella Privacy Policy, dove trovi maggiori informazioni e le indicazioni su come eventualmente negare il consenso a tutti o alcuni cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.

Continua