Caso Harvey Weinstein: anche Ben Affleck accusato

Alcuni scheletri nell'armadio hanno messo Ben Affleck nella medesima posizione del produttore accusato negli scorsi giorni
Ben Affleck

La vicenda di Harvey Weinstein è ormai nota: il noto produttore hollywoodiano nonchè (ormai ex) preidente della Weinstein Company, per anni avrebbe molestato e abusato di giovani donne dello star system, in cambio di ruoli o per mero piacere. La scossa ha destabilizzato tutta Hollywood: nel corso degli anni la Weinstein Company ha portato al successo tanti film, tra cui Il paziente ingleseShakespeare in LoveChicago Il signore degli anelli – Il ritorno del re. Negli ultimi anni, la compagnia ha portato all’Oscar pellicole come Il discorso del re e The Artist.

Molte le figure di spicco che hanno condannato pubblicamente i terribili comportamenti di Harvey Weinstein, tra cui anche Ben Affleck (il produttore ne avrebbe lanciato la carriera, insieme a quella di Matt Damon, nel film Will Hunting – Genio ribelle). Così facendo però sono saltati fuori alcuni scheletri nell’armadio che hanno messo l’attore nella medesima posizione del produttore: sostanzialmente Ben Affleck è stato infatti accusato dal mondo del Web di ipocrisia.

La giornalista/attrice Hilarie Burton, che all’epoca lavorava alle prime edizione di TRL su MTV, è entrata nel merito della questione. La stessa ha condiviso su Twitter un video dell’apertura di una puntata in cui la sentiamo dire “si è avvicinato e con il suo braccio attorno al mio collo ha toccato il mio seno sinistro”. 

Si riferisce proprio a Ben Affleck. Su YouTube è poi ricomparso il momento incriminato.

Non era la prima volta per l’attore, che ora presta il volto a Batman: nel 2006 un’altra intervista del genere diventò virale: qui Affleck appare infatti estremamente fisico e invadente con una giornalista straniera.

Ben Affleck non ha ancora risposto alle accuse.

Categorie
News
Davide Merola

Classe '95. Affamato più di serie tv, ma costantemente perso tra i film anni '80 e quelli del Sundance. Ce la mette tutta per sembrare serio.
Nessun Commento

Rispondi

*

*

CONSIGLIATI

Questo sito utilizza dei cookie, anche di terze parti, necessari al corretto funzionamento e secondo le finalità illustrate nella Privacy Policy Read More, dove trovi maggiori informazioni e anche indicazioni su come eventualmente negare il consenso a tutti o alcuni cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza dei cookie, anche di terze parti, necessari al corretto funzionamento e secondo le finalità illustrate nella Privacy Policy, dove trovi maggiori informazioni e le indicazioni su come eventualmente negare il consenso a tutti o alcuni cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.

Continua