Cats: la stampa internazionale demolisce il film di Tom Hooper

La pellicola arriverà nelle nostre sale il 20 Febbraio...
Cats

L’adattamento cinematografico del celebre musical di Broadway, Cats, sta per arrivare nelle sale statunitensi e, stando alla mole di recensioni apparsa sul web nelle scorse ore, l’embargo è caduto. Per il film di Tom Hooper sarebbe stato meglio non farlo cadere mai: secondo la stampa internazionale la pellicola è un disastro.

Ecco alcuni stralci, estrapolati da importanti testate:

Entertainment Weekly: “Persino dopo 110 disastrosi e psichedelici minuti, è difficile capire se si è colto veramente qualcosa, eccetto che C sta per Cats, per Crazy e per il voto che questa follia cinematografica merita”.
New York Post: “C’è qualcosa di magico nel fatto che questo film esista, in tutta la sua oscenità, le terribili scelte registiche e lo spreco di incredibile talento”.
The Beat: “Questa è la cosa peggiore che possa capitare ai gatti dopo i cani”.
Variety: “Questo pugno nell’occhio si rivela essere il disastro che anticipavano gli haters, una palla di pelo mal digerita”.
The Hollywood Reporter: “Estenuante”.

Ma c’è anche qualche giudizio più mite.

USA Today: “Celebrità molto conosciute trasformate in gatti digitali che ballano e cantano in una versione cinematografica assurda eppure stranamente affascinante del musical di Broadway”.
Deadline: “Le interpretazioni magnifiche (da Jennifer Hudson a Taylor Swift a Ian McKellen a Judi Denchi) contribuiscono a far sì che questo adattamento colpisca tutte le note giuste”.

Nel cast Idris ElbaTaylor SwiftJennifer HudsonIan McKellenJudi Dench e James Corden, che faranno così parte del progetto prodotto da Tim Bevan e Eric Fellner perWorking Titlee Debra Hayward. Tom Hooper dirigerà su uno script scritto insieme a Lee Hall. A curare le coreografie, Andy Blakenbuehler, già responsabile dei balletti dell’ultima versione del musical. Di recente ha lavorato anche per il pluripremiato Hamilton, scritto e interpretato da Lin-Manuel Miranda. Ha nel suo palmarés tre Tony Awards, vinti con “Hamilton,” “Bandstand,” e“In the Heights.”

Il primo trailer ha generato non poca ironia sui social, a causa dell’aspetto antropomorfo dei gatti protagonisti. Cats arriverà nelle sale italiane il 20 Febbraio.

Di seguito la sinossi dello spettacolo:

È notte. Come ogni anno, i gatti della tribù Jellicle si sono dati appuntamento al chiaro di luna per la festa durante la quale il vecchio gatto Deuteronomio sceglierà chi di loro passerà nel “Livello Superiore” (Heavyside Layer) per rinascere a nuova vita. Questa è una notte davvero speciale: gli umani assistono alla festa dei gatti. I Jellicle si presentano e raccontano le loro storie; tra loro c’è anche Grisabella, un tempo gatta affascinante, ora vecchia, malconcia ed evitata da tutti. All’improvviso compare il malvagio Macavity, che rapisce Deuteronomio e si ripresenta più tardi fingendosi proprio Deuteronomio: il gatto criminale viene però smascherato e scacciato dagli altri gatti. I Jellicle si mettono così alla ricerca del buon Deuteronomio e chiedono aiuto al mago Mr. Mistofeles che, alla fine di un numero spettacolare, lo fa riapparire. Mentre l’alba si avvicina, Grisabella ricompare sulla scena e, cantando la celebre “Memory”, rievoca i bei tempi: i gatti Jellicle sono pronti a riaccoglierla tra loro. Deuteronomio decide che sarà proprio lei ad aver diritto di rinascere e la accompagna alle porte del Livello Superiore.


Categorie
News
Claudia Bighi

Redattrice, Ufficio Stampa e Gestione Social per ATL, su cui scrive e sdrammatizza. Abusa di pasticche di Cinema ma ha sempre rifiutato il rehab.
Nessun Commento

Rispondi

*

*

ABOUT US

CONSIGLIATI

Questo sito utilizza dei cookie, anche di terze parti, necessari al corretto funzionamento e secondo le finalità illustrate nella Privacy Policy Read More, dove trovi maggiori informazioni e anche indicazioni su come eventualmente negare il consenso a tutti o alcuni cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza dei cookie, anche di terze parti, necessari al corretto funzionamento e secondo le finalità illustrate nella Privacy Policy, dove trovi maggiori informazioni e le indicazioni su come eventualmente negare il consenso a tutti o alcuni cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.

Continua