Cold Pursuit: cancellata la premiere del film dopo le dichiarazioni di Liam Neeson

Lionsgate ha preso la decisione a seguito dell'aneddoto raccontato dall'attore in una recente intervista
liam neeson cold pursuit

Lionsgate ha comunicato che la premiere di Cold Pursuit (Un Uomo Tranquillo, da noi) è stata cancellata dopo le dichiarazioni di Liam Neeson rilasciate per la testata Independent.

Casomai vi foste persi la notizia di ieri, ricordiamo che proprio in occasione della promozione di Cold Pursuit, l’attore 66enne ha raccontato dello stupro commesso da un uomo di colore ai danni di una sua ex fidanzata. Un episodio accaduto circa 40 anni fa. La donna superò il trauma ma i fantasmi del passato avrebbero tormentato Neeson molto tempo:

“Le ho chiesto subito se sapeva chi fosse stato. Lei ha detto no. Le ho chiesto di che colore fosse e lei ha detto che si trattava di un uomo di colore. Sono andato su e giù per i quartieri con un manganello, sperando di essere avvicinato da qualcuno – mi vergogno di dirlo – e l’ho fatto per forse una settimana, sperando che un [Neeson fa il gesto delle virgolette] ‘bastardo nero qualsiasi’ uscisse da un pub e mi venisse incontro per ucciderlo. Uscivo spesso e lei mi chiedeva dove stessi andando. Io rispondevo che andavo a fare una passeggiata. Fu orribile e quando penso che ho fatto una cosa del genere… Insomma, non l’ho mai raccontato ad un giornalista”.

Nelle scorse ore Neeson si è giustificato dicendo di essere andato fuori di testa e di aver chiesto aiuto ad un prete. Ma non è bastato ad evitare il linciaggio mediatico. Cosa ne pensate?

Fonte: CB

Categorie
News
Claudia Bighi

Redattrice, Ufficio Stampa e Gestione Social per ATL, su cui scrive e sdrammatizza. Dal 1990 abusa di pasticche di Cinema ma ha sempre rifiutato il rehab.
Nessun Commento

Rispondi

*

*

ABOUT US

CONSIGLIATI

Questo sito utilizza dei cookie, anche di terze parti, necessari al corretto funzionamento e secondo le finalità illustrate nella Privacy Policy Read More, dove trovi maggiori informazioni e anche indicazioni su come eventualmente negare il consenso a tutti o alcuni cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza dei cookie, anche di terze parti, necessari al corretto funzionamento e secondo le finalità illustrate nella Privacy Policy, dove trovi maggiori informazioni e le indicazioni su come eventualmente negare il consenso a tutti o alcuni cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.

Continua