Disney: gli azionisti votano a favore dell’acquisto della 21st Century Fox

Le votazioni Disney e Fox hanno aperto le porte all'acquisto degli asset 21st Century Fox da parte della Casa di Topolino
disney l'accordo

È il giornalista Alex Heath ad informarci che il 99% degli azionisti della Disney si sono espressi con voto favorevole all’acquisto degli asset della 21st Century Fox, aprendo di fatto le porte all’affare lungamente anticipato.

Secondo Variety sia l’incontro fissato per gli azioni Disney che quello Fox, tenutisi al New York Hilton, sono stati molto brevi, durando meno di 15 minuti. Quello della Disney era presieduto da Alan Braverman e da Christine McCarthy.

Il Chief Financial Officer della 21st Century Fox, John Nallen, ha dichiarato durante il meeting che la fusione si dovrebbe completare entro la prima metà del 2019. In questo modo, il passaggio degli asset Fox dovrebbe avvenire nel giro di pochi mesi.

 

Vi ricordiamo che gli asset comprendono proprietà come Avatar, X-Men, I Griffin e I Simpson, più una serie di canali via cavo e sportivi, il 30% di Hulu, la piattaforma televisiva Star India e il 39% di Sky.

 

Categorie
News
Francesco Martino

Scrivo di cinema e faccio le pubblicità.
Nessun Commento

Rispondi

*

*

ABOUT US

CONSIGLIATI

Questo sito utilizza dei cookie, anche di terze parti, necessari al corretto funzionamento e secondo le finalità illustrate nella Privacy Policy Read More, dove trovi maggiori informazioni e anche indicazioni su come eventualmente negare il consenso a tutti o alcuni cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza dei cookie, anche di terze parti, necessari al corretto funzionamento e secondo le finalità illustrate nella Privacy Policy, dove trovi maggiori informazioni e le indicazioni su come eventualmente negare il consenso a tutti o alcuni cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.

Continua