Disney+: si lavora ai reboot di Mamma ho perso l’aereo e Una Notte al Museo

Le nuove versioni arriveranno sulla piattaforma di streaming...
mamma ho perso

Durante una call con alcuni investitori il presidente della Disney Robert Iger ha rivelato alcuni dei piani per la piattaforma streaming della Casa di Topolino, parlando in particolare di alcuni reboot in cantiere.

Mamma ho perso l’aereo, Una Notte al museo, Diario di una Schiappa e Una Scatenata Dozzina sono i quattro titoli scelti per lo sbarco su Disney+, con le nuove versioni in diversi stati di lavorazione.

Secondo alcuni rumor Dan Mazer (Borat) potrebbe dirigere il nuovo Mamma ho perso l’aereo, mentre Melissa McCarthy sarebbe stata scelta come protagonista in una trama che vedrebbe marito e moglie scontrarsi contro un bambino che ha rubato qualcosa.

Iger ha poi assicurato l’intenzione di Disney di proseguire la saga di Il Pianeta delle Scimmie, mentre ha dichiarato che Fox Searchlight si occuperà principalmente dello sviluppo di titoli per Disney+.

Pur non conoscendo l’eventuale data di lancio in Italia, sappiamo già che al momento la Disney sta lavorando a diversi titoli in esclusiva per la sua piattaforma di streaming. Oltre alle serie tv Marvel Studios e a The Mandalorian, al momento del lancio sarà disponibile anche la versione live action di Lilli e il Vagabondo. In sviluppo anche un progetto con Olivia Cooke e Lakeith Stanfield.

Categorie
News
Francesco Martino

Scrivo di cinema e faccio le pubblicità.
Nessun Commento

Rispondi

*

*

ABOUT US

CONSIGLIATI

Questo sito utilizza dei cookie, anche di terze parti, necessari al corretto funzionamento e secondo le finalità illustrate nella Privacy Policy Read More, dove trovi maggiori informazioni e anche indicazioni su come eventualmente negare il consenso a tutti o alcuni cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza dei cookie, anche di terze parti, necessari al corretto funzionamento e secondo le finalità illustrate nella Privacy Policy, dove trovi maggiori informazioni e le indicazioni su come eventualmente negare il consenso a tutti o alcuni cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.

Continua