Gambit: sarà Gore Verbinski il regista dello spinoff?

Lo spinoff dedicato al mutante di New Orleans potrebbe aver trovato il suo filmmaker
Gambit riprese gore estate

Gambit potrebbe aver trovato il suo regista: parliamo di Gore Verbinski, già firma di Pirati dei CaraibiA Cure for Wellness, che potrebbe dirigere la star di Magic MikeChanning Tatum, nello spinoff degli X-Men firmato dalla 20th Century Fox.

In questi mesi sono circolati parecchi nomi papabili prima di questo annuncio pubblicato da Deadline: da Doung Liam di Edge of Tomorrow a Rupert Wyatt, ma nessuno di questi ha deciso di firmare l’accordo.

Benché Gambit, prossimo spin-off della saga di X-Men, galleggi ancora nel buio – Doug Liman ha abbandonato di recente la regia e non sappiamo se effettivamente Channing Tatum abbia accettato la parte da protagonista – arriva in rete una possibile sinossi del film, che svela parecchi collegamenti con i Mutanti di casa Marvel. Ecco quanto riportato dal sito Splash Online:

“Remy Lebeau (Channing Tatum) è sotto processo a New Orleans ed è considerato un grosso rischio per la sicurezza. Siamo trasposrtati quindi in un flashback di 25 anni prima. Durante un furto, il grande ladro Luke Lebeau incontra il Gambit bambino di otto anni. Impressionato dalle sue capacità, Luke prende l’orfano mutante sotto la sua ala. Cresciuto insieme ad altri orfani che chiama “cugini”, il ragazzo diventa la superstar della Gilda dei Ladri ed incontra Bella Donna Boudreaux mentre fugge dalla polizia. Anche Bella è una mutante e tra i due scocca la scintilla. Il loro amore è proibito dalle rispettive famiglie perché i Boudreaux sono nemici giurati dei Leabeau. Per unire i due clan rivali, Remy decide di renderli partecipi di un’enorme rapina di cui divideranno i profitti. Ovviamente il piano va storto e, nel caos, Maryanne Boudreaux spara ed uccide Luke Lebeau. Dieci anni dopo, Gambit viene ingaggiato per un furto al museo del Louvre. Si tratta apparentemente di una prova per testare le sue capacità. Il suo misterioso datore di lavoro è Nathaniel Essex, alias Mr. Sinister, che offre a Gambit 40 milioni per recuperare un misterioso baule rubato al clan Boudreaux. Verrà messo all’asta durante l’annuale gala dei Ladri nel quale tutte le organizzazioni criminali del mondo s’incontrano usando il Martedì Grasso di New Orleans come copertura. Gambit decide di riunire un gruppo di mutanti per mettere a segno il colpo impossibile”.

Categorie
News
Martina Amantis

Ryan Gosling is my husband
Nessun Commento

Rispondi

*

*

ABOUT US

CONSIGLIATI

Questo sito utilizza dei cookie, anche di terze parti, necessari al corretto funzionamento e secondo le finalità illustrate nella Privacy Policy Read More, dove trovi maggiori informazioni e anche indicazioni su come eventualmente negare il consenso a tutti o alcuni cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza dei cookie, anche di terze parti, necessari al corretto funzionamento e secondo le finalità illustrate nella Privacy Policy, dove trovi maggiori informazioni e le indicazioni su come eventualmente negare il consenso a tutti o alcuni cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.

Continua