Golden Globes 2020: tutti i vincitori della 77ª edizione

La Hollywood Foreign Press Association ha parlato e ha scelto i suoi campioni...
Golden Globes 2019

Ci siamo! Il 2020 cinematografico si apre con i Golden Globes, il riconoscimento assegnato annualmente (durante un pranzo di gala) ai migliori film e ai migliori programmi televisivi della stagione appena passata. Insieme al premio Oscar (per il cinema) ed al premio Emmy (per la televisione), è il maggiore riconoscimento nel settore cinematografico e televisivo. A presentare la Cerimonia, Ricky Gervais.

Di seguito, tutti i vincitori della serata, che mano mano saranno segnati in grassetto:

Aggiornamento in tempo reale!

MIGLIOR FILM STRANIERO
“The Farewell” (A24)
“Pain and Glory” (Sony)
“Portrait of a Lady on Fire” (Pyramide Films)
“Parasite” (CJ Entertainment)
“Les Misérables” (BAC Films, Amazon)

MIGLIORE SCENEGGIATURA
Noah Baumbach (“Marriage Story”)
Bong Joon-ho e Han Jin-won (“Parasite”)
Anthony McCarten (“The Two Popes”)
Quentin Tarantino (“Once Upon a Time in Hollywood”)
Steven Zaillian (“The Irishman”)

MIGLIORE COLONNA SONORA
Alexandre Desplat, “Little Women”
Hildur Guðnadóttir, “Joker”
Randy Newman, “Marriage Story”
Thomas Newman, “1917”
Daniel Pemberton, “Motherless Brooklyn”

MIGLIOR FILM D’ANIMAZIONE
“Frozen II” (Disney)
“How to Train Your Dragon: The Hidden World” (Universal)
“Missing Link” (United Artists Releasing)
“Toy Story 4” (Disney)
“Lion King”

MIGLIOR ATTORE IN FILM COMMEDIA O MUSICALE
Daniel Craig (“Knives Out”)
Roman Griffin Davis (“Jojo Rabbit”)
Leonardo DiCaprio (“Once Upon a Time in Hollywood”)
Taron Egerton (“Rocketman”)
Eddie Murphy (“Dolemite Is My Name”)

MIGLIORE REGIA
Bong Joon Ho, “Parasite”
Sam Mendes, “1917”
Todd Phillips, “Joker”
Martin Scorsese, “The Irishman”
Quentin Tarantino, “Once Upon a Time in Hollywood”

MIGLIORE ATTORE NON PROTAGONISTA
Tom Hanks (“A Beautiful Day in the Neighborhood”)
Anthony Hopkins (“The Two Popes”)
Al Pacino (“The Irishman”)
Joe Pesci (“The Irishman”)
Brad Pitt (“Once Upon a Time in Hollywood”)

MIGLIORE ATTRICE IN UN FILM DRAMMATICO
Cynthia Erivo (“Harriet”)
Scarlett Johansson (“Marriage Story”)
Saoirse Ronan (“Little Women”)
Charlize Theron (“Bombshell”)
Renee Zellweger (“Judy”)

MIGLIORE ATTRICE IN UN FILM COMMEDIA O MUSICALE
Awkwafina (“The Farewell”)
Ana de Armas (“Knives Out”)
Cate Blanchett (“Where’d You Go, Bernadette”)
Beanie Feldstein (“Booksmart”)
Emma Thompson (“Late Night”)

MIGLIORE ATTRICE NON PROTAGONISTA
Kathy Bates (“Richard Jewell”)
Annette Bening (“The Report”)
Laura Dern (“Marriage Story”)
Jennifer Lopez (“Hustlers”)
Margot Robbie (“Bombshell”)

MIGLIORE CANZONE ORIGINALE
“Beautiful Ghosts” (“Cats”)
“(I’m Gonna) Love Me Again” (“Rocketman”)
“Into the Unknown” (“Frozen II”)
“Spirit” (“The Lion King”)
“Stand Up” (“Harriet”)

MIGLIORE ATTORE IN UN FILM DRAMMATICO
Christian Bale (“Ford v Ferrari”)
Antonio Banderas (“Pain and Glory”)
Adam Driver (“Marriage Story”)
Joaquin Phoenix (“Joker”)
Jonathan Pryce (“The Two Popes”)

MIGLIOR FILM COMMEDIA O MUSICALE
“Once Upon a Time in Hollywood” (Sony)
“Jojo Rabbit” (Fox Searchlight)
“Knives Out” (Lionsgate)
“Rocketman” (Paramount)
“Dolemite Is My Name” (Netflix)

MIGLIOR FILM DRAMMATICO
“The Irishman” (Netflix)
“Marriage Story” (Netflix)
“1917” (Universal)
“Joker” (Warner Bros.)
“The Two Popes” (Netflix)

Categorie
FeaturedNews
Claudia Bighi

Redattrice, Ufficio Stampa e Gestione Social per ATL, su cui scrive e sdrammatizza. Dal 1990 abusa di pasticche di Cinema ma ha sempre rifiutato il rehab.
Nessun Commento

Rispondi

*

*

ABOUT US

CONSIGLIATI

Questo sito utilizza dei cookie, anche di terze parti, necessari al corretto funzionamento e secondo le finalità illustrate nella Privacy Policy Read More, dove trovi maggiori informazioni e anche indicazioni su come eventualmente negare il consenso a tutti o alcuni cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza dei cookie, anche di terze parti, necessari al corretto funzionamento e secondo le finalità illustrate nella Privacy Policy, dove trovi maggiori informazioni e le indicazioni su come eventualmente negare il consenso a tutti o alcuni cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.

Continua