Guardiani della Galassia: ecco perchè Bradley Cooper non è Rocket sul set

A dare la spiegazione di tutto ciò è il regista James Gunn
Guardiani della Galassia Vol. 2

Sappiamo ormai tutti che l’attore che presta la voce al personaggio di Rocket in Guardiani della Galassia (Bradley Cooper) non è lo stesso che presta le proprie movenze all’adorato procione. Sul set del film di James Gunn è infatti Sean Gunn, fratello del regista (nonchè interprete di Kraglin) a vestire la tuta per la motion capture per dar vita a Rocket. A spiegare il motivo per cui non sia Cooper a svolgere il compito di Sean Gunn è stato lo stesso regista durante una live di Facebook.

Sean Gunn non è una comparsa. È un attore esperto di motion reference. Ciò significa che filmiamo tutto ciò che Sean fa sul set nei panni di Rocket. Lo filmiamo finché non ottengo quello che voglio per la sequenza, per poi usare la sua performance come base per Rocket. Fa un lavoro strabiliante in quel ruolo. Lo sa. Lo capisce. Cosa più importante, Sean è capace di fare fisicamente qualcosa che molti attori non riescono a fare: camminare a quattro zampe in modo credibile. È sempre stato un tipo agile ed è sempre stato in grado di fare cose strane dal punto di vista fisico.

Diretto da James Gunn, in Guardiani della Galassia Vol. 2 torneranno le avventure intergalattiche di Star-Lord (Chris Pratt), Gamora (Zoe Saldana), Drax (Dave Bautista), Rocket (Bradley Cooper) e Groot (Vin Diesel), impegnati a scoprire il mistero intorno alla figura del padre di Peter Quill, ruolo interpretato da Kurt Russell, confermato nei panni di Ego il Pianeta Vivente. Tornerà anche Michael Rooker nei panni di Yondu, e nei panni di Nebula troveremo ancora Karen Gillan. Tra le altre new entry, oltre ad Elizabeth Debicki (Il Grande Gatsby, The Night Manager), Pom Klementieff, e Chris Sullivan. L’uscita americana del film è stata programmata per il 5 maggio 2017, mentre vi ricordiamo che in Italia dovremmo aspettare ancora meno, dato che il film arriverà nelle nostre sale il 25 aprile.

Fonte: HeroicHollywood

Categorie
News
Elisa Torsiello

Inalo la polvere delle sale cinematografiche per poi tossire recensioni.
Nessun Commento

Rispondi

*

*

ABOUT US

CONSIGLIATI

Questo sito utilizza dei cookie, anche di terze parti, necessari al corretto funzionamento e secondo le finalità illustrate nella Privacy Policy Read More, dove trovi maggiori informazioni e anche indicazioni su come eventualmente negare il consenso a tutti o alcuni cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza dei cookie, anche di terze parti, necessari al corretto funzionamento e secondo le finalità illustrate nella Privacy Policy, dove trovi maggiori informazioni e le indicazioni su come eventualmente negare il consenso a tutti o alcuni cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.

Continua