Highlander: il regista Chad Stahelski aggiorna sul reboot

Annunciato pochi mesi fa, la nuova versione del cult del 1986 sarà diretta dal regista di John Wick: Chapter 2, tra poco nelle sale
Highlander

Con la release statunitense di John Wick: Chapter 2, il regista Chad Stahelski può ora concentrarsi interamente sul reboot di Highlander, come annunciato su questi lidi qualche mese fa. Lionsgate era al lavoro sulla pellicola già dal 2008, ma per varie vicissitudini interne aveva faticato a trovare un direttore d’orchestra all’altezza del compito.

“Sono sempre stato un grande fan dell’originale, sin dai tempi del Liceo”, dice Stahelski. “I grandi temi dell’immortalità e dell’amore sono stati inseriti in questa mitologia. Non posso immaginare una migliore opportunità per riportare sullo schermo personaggi interessanti, tematiche mitiche e momenti di azione”.

Durante una recente intervista per Entertainment Weekly, il regista ha subito messo in chiaro che il suo film non ricalcherà l’originale, né tenterà di copiarlo in alcun modo, soprattutto pensando agli insuccessi dei vari sequel. Stahelski, infatti, è interessato ad introdurre molti più Immortali di quanti non ce ne fossero nei precedenti capitoli: “Abbiamo incontrato solo quattro Immortali nel primo film? Penso di poter creare un mondo di Immortali. Quindi questo è il piano: rimanere fedeli alla mitologia originale, ma espandere il mondo, divertirsi con quel mondo, senza metterci dentro viaggi interstellari!”.

Neal H. Moritz e Peter Davis produranno la pellicola. Intanto, si cercano gli sceneggiatori.

Fonte: ComicBook

Categorie
News
Claudia Bighi

Redattrice, Ufficio Stampa e Gestione Social per ATL, su cui scrive e sdrammatizza. Dal 1990 abusa di pasticche di Cinema ma ha sempre rifiutato il rehab.
Nessun Commento

Rispondi

*

*

ABOUT US

CONSIGLIATI

Questo sito utilizza dei cookie, anche di terze parti, necessari al corretto funzionamento e secondo le finalità illustrate nella Privacy Policy Read More, dove trovi maggiori informazioni e anche indicazioni su come eventualmente negare il consenso a tutti o alcuni cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza dei cookie, anche di terze parti, necessari al corretto funzionamento e secondo le finalità illustrate nella Privacy Policy, dove trovi maggiori informazioni e le indicazioni su come eventualmente negare il consenso a tutti o alcuni cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.

Continua