Hunger Games, la Lionsgate lavora ai prequel

La saga di Hunger Games potrebbe non essere ancora finita.
Hunger Games

È il vice presidente della Lionsgate Michael Burns a confermare un rumor circolato in rete diverso tempo fa, quando dopo l’uscita del capitolo conclusivo della saga di Hunger Games si era diffusa la notizia sullo sviluppo di alcuni film prequel. Durante lo UBS Global Media and Communications Conference Burns ha dichiarato che il franchise tratto dai libri di Suzanne Collins “vivrà ancora e ancora”, senza specificare però in che modo la Lionsgate intenda sviluppare i prossimi film. L’unica indicazione in merito riguarda il ritorno delle arene, presenti solo nei primi due film della saga ed assenti nei capitoli conclusivi. Questa assenza sembra aver scontentato i fan più giovani, che potrebbero ritrovarle nei prequel; almeno secondo Burns, che ha affermato che “se dovessimo esplorare il passato ci sarebbero ovviamente le arene”. Un ritorno agli Hunger Games potrebbe indicare una nuova saga dedicata ai vincitori delle passate edizioni, come ad esempio Haymitch, già interpretato da Woody Harrelson.

Hunger Games: Il Canto della Rivolta – Parte 2 sta bissando il successo dei capitoli precedenti, incassando 227 milioni di dollari nel mercato americano, per un totale di 300 milioni in tutto il mondo.

Categorie
News
Francesco Martino

Scrivo di cinema e faccio le pubblicità.
Nessun Commento

Rispondi

*

*

ABOUT US

CONSIGLIATI

Questo sito utilizza dei cookie, anche di terze parti, necessari al corretto funzionamento e secondo le finalità illustrate nella Privacy Policy Read More, dove trovi maggiori informazioni e anche indicazioni su come eventualmente negare il consenso a tutti o alcuni cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza dei cookie, anche di terze parti, necessari al corretto funzionamento e secondo le finalità illustrate nella Privacy Policy, dove trovi maggiori informazioni e le indicazioni su come eventualmente negare il consenso a tutti o alcuni cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.

Continua