Il Tuttofare

La nostra recensione di Il Tuttofare, la commedia diretta da Valerio Attanasio con Sergio Castellitto e Guglielmo Poggi
il tuttofare

C’è un parallelismo abbastanza ovvio tra la storia di Valerio Attanasio e quella di Antonio Bonocore (Guglielmo Poggi), giovane e sventurato protagonista di Il Tuttofare. Un po’ come il praticante costretto ad assecondare qualsiasi richiesta di un brillante Sergio Castellitto, anche Attanasio ha attraversato la famosa gavetta prima di arrivare al suo esordio dietro la macchina da presa.

Già autore del soggetto e della sceneggiatura del primo Smetto Quando Voglio, il regista romano riporta alcuni dei temi visti nel film di Sidney Sibilia anche nel suo Il Tuttofare, commedia vicinissima al buddy movie ed ascrivibile a quel gruppo di comedy italiane di rottura viste negli ultimi anni. Partendo dall’abusatissimo spunto di “il lavoro al tempo della crisi” già utilizzato per il film di Sibilia, Attanasio disegna una divertente parabola discendente di due protagonisti tanto stereotipati quanto funzionali al suo gioco. Il buono e il cattivo. Il mite e il folle. Il contrasto tra i due cresce di scena in scena, fino ad esplodere in una dichiarazione finale in cui il film mette in chiaro le sue intenzioni: non c’è nessuna velleità di critica sociale, ma solamente la volontà di far ridere, di estremizzare situazioni e personaggi (che infatti portano nomi assurdi), di portarli all’eccesso sketch dopo sketch.

Questo compito, solo all’apparenza semplice, Il Tuttofare lo svolge egregiamente, finendo per essere una commedia sulla miseria umana fortunatamente priva di quella morale tanto cara ad un certo cinema italiano.

Il Tuttofare
6
Il Tuttofare
  • voto
    6
Categorie
NewsRecensioni
Francesco Martino

Scrivo di cinema e faccio le pubblicità.
Nessun Commento

Rispondi

*

*

ABOUT US

CONSIGLIATI

  • Ricchi di Fantasia

    Ricchi di Fantasia

    La stagione 2018/2019 della commedia italiana riparte da Ricchi di Fantasia, diretto da Francesco Miccichè e scritto assieme a Fabio Bonifacci. I due avevano anche co-diretto Loro Chi? pochi anni fa. I protagonisti sono Sergio Castellitto e Sabrina...
  • loro 2

    Loro 2

    Loro 1 ci aveva lasciato con un quesito importante: credere a questo ritratto così sentimentale di Silvio Berlusconi o temere un nuovo turbinio di carne, vuoto e noioso, anche...

Questo sito utilizza dei cookie, anche di terze parti, necessari al corretto funzionamento e secondo le finalità illustrate nella Privacy Policy Read More, dove trovi maggiori informazioni e anche indicazioni su come eventualmente negare il consenso a tutti o alcuni cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza dei cookie, anche di terze parti, necessari al corretto funzionamento e secondo le finalità illustrate nella Privacy Policy, dove trovi maggiori informazioni e le indicazioni su come eventualmente negare il consenso a tutti o alcuni cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.

Continua