John Lasseter è il nuovo capo della Skydance Animation

Lasseter inizierà a lavorare già questo mese
john lasseter

Dopo lo scandalo che ne aveva causato l’allontanamento dalla guida dei Walt Disney Animation Studios e dai Pixar Animation Studios, John Lasseter è diventato il nuovo capo della Skydance Animation. L’annuncio è arrivato dopo un lungo periodo in cui Lasseter ha provato a stringere rapporti lavorativi con diversi studi, tra cui anche la Warner Bros. Pictures.

In una nota ufficiale, il CEO della Skydance Media CEO David Ellison ha voluto lodare il lavoro di John Lasseter, parlando della volontà di concedergli una seconda possibilità: “Non vogliamo sminuire la percezione soggettiva sui comportamenti altrui, ma dopo diverse conversazioni con John siamo sicuri, come stabilito dalle investigazioni, che i suoi errori sono stati riconosciuti. Siamo certi che John abbbia imparato una lezione importante e che sia pronto a dimostrare le sue capacità come leader e come collega. Abbiamo la sua parola che si comporterà in modo professionale, così come si aspetta ogni collega qui alla Skydance.”

Lasseter inizierà a lavorare negli studi Skydance di Los Angeles da questo mese.

Fonte: Variety

 

 

Categorie
News
Francesco Martino

Scrivo di cinema e faccio le pubblicità.
Nessun Commento

Rispondi

*

*

ABOUT US

CONSIGLIATI

Questo sito utilizza dei cookie, anche di terze parti, necessari al corretto funzionamento e secondo le finalità illustrate nella Privacy Policy Read More, dove trovi maggiori informazioni e anche indicazioni su come eventualmente negare il consenso a tutti o alcuni cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza dei cookie, anche di terze parti, necessari al corretto funzionamento e secondo le finalità illustrate nella Privacy Policy, dove trovi maggiori informazioni e le indicazioni su come eventualmente negare il consenso a tutti o alcuni cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.

Continua