Joker: il sequel è in lavorazione, Todd Phillips ha in mente diversi film su altri personaggi DC [UPDATE]

La Warner Bros. avrebbe concesso al regista i diritti per almeno un'ulteriore origin story...
joker

Stando a quanto riportato in esclusiva dal THR, il sequel di Joker è ufficialmente in lavorazione. Todd Phillips tornerà alla regia del film, campione d’incassi e vincitore del Leone d’Oro a Venezia. Anche Scott Silver riprenderà le redini della sceneggiatura.

Ma non è tutto: secondo le fonti, Phillips avrebbe incontrato lo scorso ottobre il capo della Warner Bros., Toby Emmerich, per proporgli non uno, bensì una serie di film incentrati su diverse origin stories di personaggi DC. Emmerich, titubante, avrebbe acconsentito comunque a cedere al regista i diritti di almeno un altro progetto.

Dopo l’incredibile successo al botteghino, un sequel di Joker era nell’aria. Resta da capire se e quando gli altri standalone vedranno la luce. Su chi si baseranno? Villain o personaggi DC di ogni natura?

Vi ricordiamo che Matt Reeves è attualmente al lavoro su The Batman, con Robert Pattinson protagonista. Stando alle dichiarazioni dello stesso Phillips, il Joker di Joaquin Phoenix non sarebbe destinato a comparire nel franchise ideato da Reeves. Ma siamo ancora così sicuri?

Non ci resta che attendere ulteriori sviluppi. Intanto, Joker continua la sua corsa agli Oscar.

Qui la nostra recensione.

Importante aggiornamento: secondo Deadline, la notizia riportato dal THR sarebbe da prendere un pochino con le pinze. Non esiste ancora alcuna ufficialità in merito al progetto e smentisce inoltre il coinvolgimento di Phillips in futuri titoli DC.

Nuovo aggiornamento: secondo Variety, entrato nella questione, l’incontro tra Emmerich e Phillips sarebbe avvenuto davvero, tuttavia senza trovare un accordo certo. Le intenzioni del regista per un sequel sarebbero reali, mentre sono state smentite le voci riguardo ai futuri titoli DC.

Categorie
News
Claudia Bighi

Redattrice, Ufficio Stampa e Gestione Social per ATL, su cui scrive e sdrammatizza. Dal 1990 abusa di pasticche di Cinema ma ha sempre rifiutato il rehab.
Nessun Commento

Rispondi

*

*

ABOUT US

CONSIGLIATI

Questo sito utilizza dei cookie, anche di terze parti, necessari al corretto funzionamento e secondo le finalità illustrate nella Privacy Policy Read More, dove trovi maggiori informazioni e anche indicazioni su come eventualmente negare il consenso a tutti o alcuni cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza dei cookie, anche di terze parti, necessari al corretto funzionamento e secondo le finalità illustrate nella Privacy Policy, dove trovi maggiori informazioni e le indicazioni su come eventualmente negare il consenso a tutti o alcuni cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.

Continua