Justice League: il figlio di Zack Snyder si scaglia contro la Warner

Secondo Jett Snyder il film non è ciò che sarebbe dovuto essere
Justice League

A pochi giorni dall’uscita nelle sale, Justice League continua a far parlare di sé, complice una gestazione difficile – l’abbandono di Zack Snyder alla regia dopo un tragico lutto famigliare – e una prestazione al botteghino sotto le aspettative. Ad essere protagonista, stavolta, c’è proprio uno dei tanti figli del buon Zack, Jett, che si è scagliato contro la Warner Bros. per aver modificato il cinecomic tanto da renderlo diverso da ciò che il padre aveva in mente:

“Parlando ci cose serie, il film mi è piaciuto, ma è chiaro che non è come avrebbe dovuto essere. Questo a causa dello zampino della Warner e di alcune scene comiche introdotte in modo forzato. La mia lamentela più grande va alla durata della pellicola, con eventi che avrebbero necessitato di più tempo invece di risolversi in un baleno. Rimane comunque un film divertente che consiglierei”.

Cosa ne pensate?

Di seguito la sinossi:

Dopo aver ritrovato la sua fede perduta nell’umanità e ispirato dal sacrificio di Superman, Bruce Wayne chiede aiuto alla sua nuova alleata, Diana Prince, per combattere un nemico ancora più potente. Insieme, Batman e Wonder Woman iniziano a cercare dei metaumani per riunirli contra questa grande minaccia appena risvegliatasi, ma nonostante la strabiliante formazione di questo gruppo di eroi – Batman, Wonder Woman, Aquaman, Cyborg e Flash – potrebbe essere già troppo tardi per salvare il pianeta da un attacco di proporzioni catastrofiche

Justice League sarà diretto da Zack Snyder. Mentre Chris Terrio si è occupato della sceneggiatura insieme a Joss Whedon. Henry Cavill tornerà nei panni di Superman, Ben Affleck in quelli di Batman e Gal Gadot come Wonder Woman. Insieme a loro ci saranno Jason Momoa (Aquaman), Ezra Miller (Flash) e Ray Fisher (Cyborg). Nel cast anche Amy Adams, mentre J.K. Simmons e Amber Heard debutteranno nei ruoli del Commissario Gordon e Mera. Dopo la morte di sua figlia, Zack Snyder ha abbandonato la regia, affidata all’amico e collega Joss Whedon.

Fonte: ComicBookMovie

Categorie
News
Claudia Bighi

Redattrice, Ufficio Stampa e Gestione Social per ATL, su cui scrive e sdrammatizza. Dal 1990 abusa di pasticche di Cinema ma ha sempre rifiutato il rehab.
Nessun Commento

Rispondi

*

*

ABOUT US

CONSIGLIATI

Questo sito utilizza dei cookie, anche di terze parti, necessari al corretto funzionamento e secondo le finalità illustrate nella Privacy Policy Read More, dove trovi maggiori informazioni e anche indicazioni su come eventualmente negare il consenso a tutti o alcuni cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza dei cookie, anche di terze parti, necessari al corretto funzionamento e secondo le finalità illustrate nella Privacy Policy, dove trovi maggiori informazioni e le indicazioni su come eventualmente negare il consenso a tutti o alcuni cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.

Continua