LFF: ad aprire l’edizione 2017 sarà Breathe

Il film di Andy Serkis aprirà le danze del London Film Festival 2017
Breathe

Sarà Breathe, film da regista dell’attore Andy Serkis (Il Signore degli Anelli, Star Wars: Il risveglio della forza, Il Pianeta delle Scimmie) ad aprire la 61.esima edizione del London Film Festival.

Tratta da una storia vera, l’opera racconta le vicende di Robin Cavendish (interpretato da Andrew Garfield) caduto vittima di un incidente che lo ha lasciato paralizzato dal collo in giù all’età di 28 anni. Insieme alla moglie Diana (la lanciatissima Claire Foy), l’uomo inizia a viaggiare per il mondo con l’intento di sostenere i diritti dei disabili e, con l’aiuto dell’amico Teddy Hall, inventa una sedia a rotelle dotata di respiratore, grazie alla quale può muoversi più facilmente e con maggiore autonomia.

A firmare la sceneggiatura è William Nicholson, noto al grande pubblico per essere stato l’autore di opere come Viaggio in Inghilterra e Il gladiatore.

Il London film festival avrà luogo dal 4 al 15 ottobre 2017. Quella di Breathe è catalogata comunque come “premiere europea”, il che fa facilmente supporre che il film di Serkis potrebbe essere presentato a livello mondiale o a Venezia, o a Toronto.

Non ci resta che aspettare e vedere se anche quest’anno troveremo Andrew Garfield girare per la laguna.

Fonte: BFI

Categorie
News
Elisa Torsiello

Inalo la polvere delle sale cinematografiche per poi tossire recensioni.
Nessun Commento

Rispondi

*

*

ABOUT US

CONSIGLIATI

Questo sito utilizza dei cookie, anche di terze parti, necessari al corretto funzionamento e secondo le finalità illustrate nella Privacy Policy Read More, dove trovi maggiori informazioni e anche indicazioni su come eventualmente negare il consenso a tutti o alcuni cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza dei cookie, anche di terze parti, necessari al corretto funzionamento e secondo le finalità illustrate nella Privacy Policy, dove trovi maggiori informazioni e le indicazioni su come eventualmente negare il consenso a tutti o alcuni cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.

Continua