Mad Max: Fury Road, Tom Hardy parla del suo rapporto contrastato con Charlize Theron

Tom Hardy ha commentato della prima volta le storie sui suoi dissidi con Charlize Theron nati durante la lavorazione di Mad Max: Fury Road
mad max: fury road

Prima dell’arrivo in sala di Mad Max Fury Road, erano circolati diversi rumor sul rapporto burrascoso nato tra Tom Hardy e Charlize Theron sul set del film. La stessa attrice non aveva mai smentito la cosa, dichiarando che “forse il film è così perché abbiamo lottato così tanto, e anche i nostri personaggi hanno dovuto lottare uno contro l’altro”, arrivando anche a mostrare una lettera scrittale da Hardy in cui l’attore si scusava: “Sei un incubo, MA sei anche fottutamente straordinaria. Mi mancherei. Con amore, Tommy.”

Impegnato nella promozione della miniserie Taboo, Hardy è tornato sulla questione, pronunciandosi per la prima volta dopo l’uscita del film:

“Si, ci sono questi miti circolati in modo sciocco su quanto accaduto sul set, storie decisamente meno drammatiche di come sono state raccontate. Per me non c’è nessuna ascia da seppellire. Ho sempre pensato, e continuo a farlo, che Charlize sia una delle migliori attrici nel mondo e che sia piena di talento. Penso sia brillante e amerei lavorare ancora con lei. Insomma, per me non c’è nessuna ascia da seppellire in nessun modo o forma.”

Fonte: The Daily Beast

Categorie
News
Francesco Martino

Scrivo di cinema e faccio le pubblicità.
Nessun Commento

Rispondi

*

*

ABOUT US

CONSIGLIATI

Questo sito utilizza dei cookie, anche di terze parti, necessari al corretto funzionamento e secondo le finalità illustrate nella Privacy Policy Read More, dove trovi maggiori informazioni e anche indicazioni su come eventualmente negare il consenso a tutti o alcuni cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza dei cookie, anche di terze parti, necessari al corretto funzionamento e secondo le finalità illustrate nella Privacy Policy, dove trovi maggiori informazioni e le indicazioni su come eventualmente negare il consenso a tutti o alcuni cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.

Continua