Men In Black: International, le prime recensioni lodano la nuova coppia, ma bocciano il film

Il duo formato da Chris Hemsworth e Tessa Thompson è una meraviglia, peccato per il resto...
men in black: international

Arriverà nelle nostre sale il 25 Luglio, ma negli USA è già scaduto l’embargo per le recensioni di Men In Black: International, reboot/sequel del celebre franchise inaugurato nel 1997.

Stando a quanto riportato dalle maggiori testate giornalistiche americane, l’unica cosa a funzionare è proprio la nuova coppia formata da Chris Hemsworth e Tessa Thompson, già affiatatissimi nel Marvel Cinematic Universe. In particolare, pare che il film renda giustizia al talento comico di entrambi gli interpreti, ma che sia del tutto inutile, non apportando novità alla saga.

Secondo EW, infatti, il film sarebbe migliore di Men In Black II e peggiore di Men In Black III. In parole povere, una disdetta.

Completano il cast Liam Neeson (Widows), Kumail Nanjiani (Silicon Valley), Rebecca Ferguson (Mission: Impossible – Fallout) e Rafe Spall (Jurassic World: Il Regno Distrutto). Emma Thompson riprenderà il suo ruolo di Agent O. F. Gary Gray (The Fate of the Furious) dirige su una sceneggiatura scritta da Matt Holloway e Art Marcum, sceneggiatori di Iron Man.

Il film sarà ambientato nello stesso mondo dei capitoli precedenti, introducendo però un nuovo gruppo di personaggi. Neeson interpreterà il capo della divisione inglese dei Men In Black.

Men In Black: International sarà nelle sale italiane il 25 Luglio 2019.

Qui il primo trailer.

Categorie
News
Claudia Bighi

Redattrice, Ufficio Stampa e Gestione Social per ATL, su cui scrive e sdrammatizza. Dal 1990 abusa di pasticche di Cinema ma ha sempre rifiutato il rehab.
Nessun Commento

Rispondi

*

*

ABOUT US

CONSIGLIATI

Questo sito utilizza dei cookie, anche di terze parti, necessari al corretto funzionamento e secondo le finalità illustrate nella Privacy Policy Read More, dove trovi maggiori informazioni e anche indicazioni su come eventualmente negare il consenso a tutti o alcuni cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza dei cookie, anche di terze parti, necessari al corretto funzionamento e secondo le finalità illustrate nella Privacy Policy, dove trovi maggiori informazioni e le indicazioni su come eventualmente negare il consenso a tutti o alcuni cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.

Continua