Momenti di trascurabile felicità

La recensione del nuovo film di Daniele Luchetti ...
Momenti di trascurabile felicità

Arriva in sala il nuovo film di Daniele Luchetti, Momenti di trascurabile felicità, tratto dai due libri di Francesco Piccolo (c’è anche qualcosa di Infelicità), che ha scritto con lui la sceneggiatura. Il protagonista è Pif, assieme a Thony e Renato Carpentieri.

Lo diciamo subito? Diciamolo: è un ottimo film. Se i libri di Piccolo mantenevano una struttura frammentata e non narrativa (ovverosia non raccontavano la storia di un personaggio), il film si concentra su un protagonista, Paolo, e la sua famiglia, raccontandola però sempre attraverso frammenti. Era già nei trailer, dunque non è spoiler se vi diciamo che Paolo muore all’inizio del film, finisce in un aldilà bizzarro (dove ci sono gli schermi col Televideo, idea geniale) in cui scopre che “grazie all’uso abbondante delle centrifughe” si è guadagnato un tempo bonus da spendere sulla Terra: un’ora e trentaude minuti.

Accompagnato da un vecchio impiegato (Carpentieri, eccezionale), Paolo torna sulla Terra per vivere quel poco tempo che gli rimane con le persone a lui care. A questo punto sareste portati a pensare che il film finisca a sguazzare nei cliché della corsa contro il tempo, della buonista redenzione a tutti i costi del protagonista che questa premessa narrativa potrebbe comportare. Ebbene no: uno dei punti di forza di Momenti di trascurabile felicità è proprio quello di ribaltare ampiamente i cliché, di raccontare i tanti vizi e le poche virtù di un uomo medio, che medio è e medio rimane. La struttura frammentata arricchisce il film, gli attori sono in stato di grazia: mai scelte di casting furono più azzeccate (specie quella di Pif) come in questa commedia. Che, per inciso, fa anche ridere… di questi tempi non bisogna mai dare nulla per scontato.

Categorie
NewsRecensioni
Emanuele Paglialonga

Classe 1995, autore e sceneggiatore. Mi raccomando con questa cosa del cinema.
Nessun Commento

Rispondi

*

*

ABOUT US

CONSIGLIATI

  • Momenti di trascurabile felicità

    Momenti di Trascurabile Felicità: il trailer del nuovo film di Daniele Luchetti

    È online il trailer di Momenti di Trascurabile Felicità, il nuovo film di Daniele Luchetti con Pif, Thony e Renato Carpentieri. Di seguito la sinossi ufficiale: Lo yoga e...
  • Ride

    Ride

    Il 2018 sta quasi per volgere al termine. Dal punto di vista degli incassi il cinema italiano, come ormai da molti anni, non se la ride affatto. Dal punto...
  • Io sono tempesta

    Io sono tempesta

    Con Io sono tempesta torna in sala Daniele Luchetti, un lustro dopo Anni Felici. Il protagonista, potete notarlo già dal poster, è Marco Giallini, titanico e mai così in forma. Il titolo prende...
  • in guerra per amore

    In guerra per amore

    Siamo nel pieno della Seconda Guerra Mondiale e le truppe americane si preparano per sbarcare in Sicilia. A New York, il giovane palermitano Arturo Giammarresi (Pif) insegue il suo sogno...

Questo sito utilizza dei cookie, anche di terze parti, necessari al corretto funzionamento e secondo le finalità illustrate nella Privacy Policy Read More, dove trovi maggiori informazioni e anche indicazioni su come eventualmente negare il consenso a tutti o alcuni cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza dei cookie, anche di terze parti, necessari al corretto funzionamento e secondo le finalità illustrate nella Privacy Policy, dove trovi maggiori informazioni e le indicazioni su come eventualmente negare il consenso a tutti o alcuni cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.

Continua