Mortal Kombat: in arrivo un nuovo film

Gli anni 90 non sono finiti e forse non ce ne siamo mai accorti
Mortal Kombat

Era il 1995 e nelle sale impazzava Mortal Kombat.  Incassando più di 120 milioni di dollari, la pellicola diretta da Paul W.S. Anderson divenne il primo vero cult del genere fighting. Sulla scia del successo di Highlander, il film diede ulteriore fama a Christopher Lambert, protagonista indiscusso, che però non apparì nel sequel. «Al tempo non volevo girarlo – dice l’attore –  perché pensavo che lo script non fosse abbastanza buono. Non mi piaceva»

Proprio Lambert, invece, ha recentemente annunciato l’arrivo di un nuovo capitolo della saga. Intervistato per il sito Loaded, pare proprio abbia rivelato i primi dettagli del progetto, già in cantiere nel 2011 secondo la New Line Cinema. L’attore riprenderà, salvo smentite, il ruolo di Lord Rayden.

«Hanno grandi idee per il terzo film. Sarà sicuramente molto diverso. Ci saranno viaggi temporali, ma strutturati in modo molto originale. Immaginate quindi i personaggi mentre combattono al centro di Londra e improvvisamente  si schiantano contro un cofano di un Taxi a New York»

Insomma, curiosi di rituffarvi nei meravigliosi anni 90? Vi terremo aggiornati.

Categorie
News
Claudia Bighi

Redattrice, Ufficio Stampa e Gestione Social per ATL, su cui scrive e sdrammatizza. Dal 1990 abusa di pasticche di Cinema ma ha sempre rifiutato il rehab.
Nessun Commento

Rispondi

*

*

ABOUT US

CONSIGLIATI

Questo sito utilizza dei cookie, anche di terze parti, necessari al corretto funzionamento e secondo le finalità illustrate nella Privacy Policy Read More, dove trovi maggiori informazioni e anche indicazioni su come eventualmente negare il consenso a tutti o alcuni cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza dei cookie, anche di terze parti, necessari al corretto funzionamento e secondo le finalità illustrate nella Privacy Policy, dove trovi maggiori informazioni e le indicazioni su come eventualmente negare il consenso a tutti o alcuni cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.

Continua