Oscar 2020, si scrive la storia, ma crollano gli ascolti: è la cerimonia meno vista di sempre

La 92esima edizione del premio cinematografico più importante del mondo registra il minimo storico in termini di audience...
Oscar 2020

Gli Oscar 2020 sono stati magnifici dal punto di vista della qualità dei titoli candidati e, soprattutto, per la sorpresa nel gran finale: Parasite di Bong Joon-ho trionfa nella categoria Miglior Film, cosa mai avvenuta prima per un film non in lingua inglese.

Tuttavia, mentre sul palco del Dolby Theatre si scriveva letteralmente la storia, gli ascolti della cerimonia subivano un calo drastico, gravissimo. La 92esima edizione del premio cinematografico più importante del mondo è stata infatti l’edizione meno vista di sempre.

Le oltre tre ore di trasmissione sulla ABC sono state viste da un minimo storico di 23,6 milioni di spettatori con un rating di 5,3 per la fascia di adulti tra 18-49 anni. L’anno scorso, invece, si registrarono 29,56 milioni di spettatori. Il precedente minimo storico era del 2018 con 26,5 milioni, mentre per trovare il picco più alto degli ultimi 20 anni, dobbiamo tornare al 2014 quando la cerimonia fu vista da 43,7 milioni di persone. Chi vinse l’Oscar? 12 Anni Schiavo.

I motivi dell’insuccesso potrebbero essere molteplici: il cambio dei tempi, la mancanza di un presentatore – che benché renda lo show decisamente più fluido, potrebbe togliere in fatto di “visibilità” – e anche l’assenza di innovazione e svecchiamento per quanto riguarda la scaletta della cerimonia.

Forse avrebbero avuto bisogno di Bugo e Morgan.

Categorie
News
Claudia Bighi

Redattrice, Ufficio Stampa e Gestione Social per ATL, su cui scrive e sdrammatizza. Dal 1990 abusa di pasticche di Cinema ma ha sempre rifiutato il rehab.
Nessun Commento

Rispondi

*

*

ABOUT US

CONSIGLIATI

Questo sito utilizza dei cookie, anche di terze parti, necessari al corretto funzionamento e secondo le finalità illustrate nella Privacy Policy Read More, dove trovi maggiori informazioni e anche indicazioni su come eventualmente negare il consenso a tutti o alcuni cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza dei cookie, anche di terze parti, necessari al corretto funzionamento e secondo le finalità illustrate nella Privacy Policy, dove trovi maggiori informazioni e le indicazioni su come eventualmente negare il consenso a tutti o alcuni cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.

Continua