Oscar: Spike Lee ha provato a lasciare la sala alla vittoria di Green Book

In passato il regista aveva già manifestato il suo poco amore per il film di Peter Farrelly
blackkklasman oscar spike

Che Spike Lee non sia un fan di Green Book già lo sapevamo, ma stanotte il regista ha dato nuova prova del suo odio per il film di Peter Farrelly. Secondo Associated Press, dopo l’annuncio del vincitore per il Miglior Film Lee avrebbe “agitato” la mano in segno di saluto per poi alzarsi e dirigersi verso l’uscita con il suo Oscar in mano. Il regista di BlacKkKlansman sarebbe poi stato fermato dallo staff e riaccompagnato al suo posto.

Nella sala stampa, interrogato sull’accaduto, Lee ha risposto con un “Prossima domanda”. In passato il regista aveva già commentato Green Book in maniera alquanto ironica: “Ne ho parlato con mia moglie, non parleremo degli altri film. Soprattutto quello.” Quando gli avevano chiesto se avrebbe mantenuto la calma in caso di un Oscar a Miglior Film per Green Book, Lee ha risposto: “Beh, io non l’ho detto! Non esageriamo!”. Promessa mantenuta.

Vi ricordiamo che Spike Lee con il suo BlacKkKlansman si è portato a casa un Oscar per la Miglior Sceneggiatura Non Originale. Trovate tutti gli altri vincitori nel nostro resoconto della cerimonia.

Fonte: Pitchfork

Categorie
News
Francesco Martino

Scrivo di cinema e faccio le pubblicità.
Nessun Commento

Rispondi

*

*

ABOUT US

CONSIGLIATI

Questo sito utilizza dei cookie, anche di terze parti, necessari al corretto funzionamento e secondo le finalità illustrate nella Privacy Policy Read More, dove trovi maggiori informazioni e anche indicazioni su come eventualmente negare il consenso a tutti o alcuni cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza dei cookie, anche di terze parti, necessari al corretto funzionamento e secondo le finalità illustrate nella Privacy Policy, dove trovi maggiori informazioni e le indicazioni su come eventualmente negare il consenso a tutti o alcuni cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.

Continua