Pinocchio: il film Netflix di Guillermo del Toro sarà “una parabola politica”

Il film, che sarà un musical in stop-motion, arriverà sulla piattaforma streaming nel 2021
pinocchio zanbato

Non aspettatevi un Pinocchio family-friendly con il film diretto dal Premio Oscar Guillermo del Toro. Se volete godervi una dolce fiaba, vi consigliamo di riguardare il classico Disney del 1940.

Il regista messicano, infatti, ha descritto la sua opera come “una parabola politica”, complice l’innovativa e originale ambientazione: non più un’Italia del 19° secolo, bensì un’Italia degli anni 30, sotto la dittatura fascista:

“Non sarà un Pinocchio per tutta la famiglia”, ha detto del Toro all’Hollywood Reporter. “Pinocchio durante l’ascesa di Mussolini, un burattino nell’era fascista, fate un po’ voi”. Il regista ha anche paragonato il protagonista alla creatura di Frankenstein: “È una creatura nata attraverso mezzi innaturali da un padre che poi lo allontana”. E poi continua: “Deve conoscere il fallimento, il dolore e la solitudine”.

Del Toro di solito ricorre al genere fantasy, che ritiene essere un ottimo modo per trasmettere messaggi politici senza essere scoperto. “Non c’è favola senza politica”, ha aggiunto.

Per questi motivi il regista ha trovato molte difficoltà prima di vedere il suo progetto finalmente realizzato. Netflix si è accaparrato l’esclusiva.

A fargli da concorrenza, il live-action della stessa Disney – con probabilmente Tom Hanks nei panni di Geppetto – è la versione del nostro Matteo Garrone, che ha già arruolato nel cast Roberto Benigni.

Fonte: Comicbook.com

Categorie
News
Claudia Bighi

Redattrice, Ufficio Stampa e Gestione Social per ATL, su cui scrive e sdrammatizza. Abusa di pasticche di Cinema ma ha sempre rifiutato il rehab.
Nessun Commento

Rispondi

*

*

ABOUT US

CONSIGLIATI

Questo sito utilizza dei cookie, anche di terze parti, necessari al corretto funzionamento e secondo le finalità illustrate nella Privacy Policy Read More, dove trovi maggiori informazioni e anche indicazioni su come eventualmente negare il consenso a tutti o alcuni cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza dei cookie, anche di terze parti, necessari al corretto funzionamento e secondo le finalità illustrate nella Privacy Policy, dove trovi maggiori informazioni e le indicazioni su come eventualmente negare il consenso a tutti o alcuni cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.

Continua