Playboy risponde a Ennio Morricone: “Siamo sorpresi dalle sue affermazioni”

Il magazine ha risposto al musicista premio Oscar, difendendo il suo operato
morricone playboy

Continua senza sosta la querelle tra Playboy ed Ennio Morricone.

Nei giorni scorsi la versione tedesca del celebre magazine aveva pubblicato un’intervista al compositore italiano, attirando l’attenzione generale per le dichiarazioni fatte da Morricone sul regista Quentin Tarantino. Il premio Oscar aveva però subito smentito quanto riportato nell’articolo, minacciando azioni legali per un’intervista che, a suo dire, non ci sarebbe mai stata.

Oggi arriva però la risposta dello stesso Playboy, che attraverso le pagine di Variety ha voluto dire la sua sul caso: “Siamo sorpresi dalle parole di Ennio Morricone sulla sua intervista a Playboy Germania. La conversazione è avvenuta il 30 giugno 2018 nella sua abitazione a Roma. L’intervista, organizzata insieme all’associazione Semmel Concerts, era stata concordata con la rivista.” 

Nell’intervista a firma Marcel Anders, Morricone avrebbe parlato di Tarantino come di un “cretino senza idee”, descrivendo il suo metodo di lavoro come “caotico”.

 

Categorie
News
Francesco Martino

Scrivo di cinema e faccio le pubblicità.
Nessun Commento

Rispondi

*

*

ABOUT US

CONSIGLIATI

Questo sito utilizza dei cookie, anche di terze parti, necessari al corretto funzionamento e secondo le finalità illustrate nella Privacy Policy Read More, dove trovi maggiori informazioni e anche indicazioni su come eventualmente negare il consenso a tutti o alcuni cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza dei cookie, anche di terze parti, necessari al corretto funzionamento e secondo le finalità illustrate nella Privacy Policy, dove trovi maggiori informazioni e le indicazioni su come eventualmente negare il consenso a tutti o alcuni cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.

Continua