Il Primo Re: Alessio Lapice è Romolo in un nuovo poster

La pellicola diretta da Matteo Rovere arriverà nelle sale il 31 gennaio
il primo re

Vi presentiamo qui sotto il nuovo poster de Il Primo Re, il nuovo attesissimo film di Matteo Rovere, regista di Veloce come il vento. La pellicola, che seguirà le vicende di Romolo e Remo prima della fondazione della Città Eterna, è stata girata interamente con l’ausilio della luce naturale. Gli attori, inoltre, hanno recitato in proto-latino. La release è fissata per il 31 Gennaio 2019. Nell’immagine Alessio Lapice, nei panni di Romolo. Suo fratello Remo, invece, sarà interpretato da Alessandro Borghi.

Scritto da Filippo GravinoFrancesca Manieri e dallo stesso Rovere, il film è prodotto da Groenlandia, Rai Cinema e Roman Citizen Entertainment e coprodotto da Gapbusters. Il Primo Re uscirà quest’anno.

Di seguito la sinossi:

Due fratelli, soli, nell’uno la forza dell’altro, in un mondo antico e ostile sfideranno il volere implacabile degli Dei. Dal loro sangue nascerà una città, Roma, il più grande impero che la Storia ricordi. Un legame fortissimo, destinato a diventare leggenda.

Nel cast Alessandro Borghi, Alessio Apice, Fabrizio Rongione, Michael Schermi, Massimiliano Rossi, Ludovico Succio, Tania Garribba, Vincenzo Crea, Vincenzo Pirrotta e Martinus Tocchi.

Qui troverete il trailer.

Categorie
News
Claudia Bighi

Redattrice, Ufficio Stampa e Gestione Social per ATL, su cui scrive e sdrammatizza. Dal 1990 abusa di pasticche di Cinema ma ha sempre rifiutato il rehab.
Nessun Commento

Rispondi

*

*

CONSIGLIATI

Questo sito utilizza dei cookie, anche di terze parti, necessari al corretto funzionamento e secondo le finalità illustrate nella Privacy Policy Read More, dove trovi maggiori informazioni e anche indicazioni su come eventualmente negare il consenso a tutti o alcuni cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza dei cookie, anche di terze parti, necessari al corretto funzionamento e secondo le finalità illustrate nella Privacy Policy, dove trovi maggiori informazioni e le indicazioni su come eventualmente negare il consenso a tutti o alcuni cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.

Continua