Rampage – Furia animale

La nostra recensione di Rampage - Furia animale, l'action movie che vede The Rock combattere mostri giganti
rampage

Il cinema è fatto di generi: da quello comico a quello drammatico, dal romantico al thriller. E poi c’è quello di The Rock. L’ex wrestler è riuscito in pochi anni a costruire nel mondo della settima arte un personalissimo codice filmico, frutto dell’inscindibile unione tra muscoli, autoironia e one man show, tre ingredienti in grado di conquistare una grande fetta di pubblico (non a caso, divenuto l’attore più pagato al mondo nel 2015).

In San Andreas lo vediamo fronteggiare il più grande  terremoto nella storia dell’umanità, in Fast and Furios dà la caccia a Toretto e in Baywatch è un esperto bagnino che cerca di salvare la sua amata spiaggia da una donna pronta a tutto per distruggerla.

Stesso registro per la sua ultima fatica, “Rampage – Furia animale”, dove lo vediamo combattere tre enormi mostri. The Rock interpreta il primatologo David Okoye, un uomo che tiene la gente a debita distanza da quegli animali considerati pericolosi. Tra questi vi è il gorilla albino George, con il quale ha stretto un indissolubile legame. Un esperimento genetico però trasforma la scimmia in un’enorme creatura aggressiva, dando vita ad eventi catastrofici. Come se non bastasse, si scopre che anche il genoma di altri animali è stato modificato e ora questi nuovi esseri devastano il Nord America.

Parte bene il film di Brad Peyton, riuscendo a comunicare fin dalle prime scene quel senso di pericolo e di entusiasmo che contraddistinguono il genere d’avventura. La minaccia proveniente dallo spazio, il primo incontro con la scimmia George, condito dalle immancabili battute fulminanti stile The Rock e la conoscenza della mente criminale dietro al pericoloso esperimento, pongono le basi per un film piuttosto godibile. Purtroppo le premesse iniziali di una buona trama prendono una piega grossolana verso l’epilogo, sacrificate per far emergere quel one man show accennato poco prima, con scene ridondanti sulla potenza e il coraggio del suo protagonista, provocando talvolta sorrisi di scherno.

Una nota positiva per quanto riguarda gli effetti speciali, con una costruzione dei mostri accattivante e scene di devastazione davvero coinvolgenti. Queste, insieme al fascino di The Rock, costituiranno molto probabilmente la più grande attrattiva del film (sempre per quella gran fetta di pubblico).

 

 

Rampage - Furia animale
5
Rampage - Furia animale
  • voto
    5
Categorie
NewsRecensioni
Nessun Commento

Rispondi

*

*

CONSIGLIATI

Questo sito utilizza dei cookie, anche di terze parti, necessari al corretto funzionamento e secondo le finalità illustrate nella Privacy Policy Read More, dove trovi maggiori informazioni e anche indicazioni su come eventualmente negare il consenso a tutti o alcuni cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza dei cookie, anche di terze parti, necessari al corretto funzionamento e secondo le finalità illustrate nella Privacy Policy, dove trovi maggiori informazioni e le indicazioni su come eventualmente negare il consenso a tutti o alcuni cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.

Continua