Rogue One, G. Whitta sui protocolli della Lucasfilm: “È come lavorare per la CIA”

Lo sceneggiatore del primo spin-off della saga ha raccontato la strana modalità in cui venne contatto dallo studio per lavorare su Rogue One
rogue one

Prima dell’acquisto della Lucasfilm da parte della Disney, il giro di notizie, dettagli ed anticipazioni riguardo Star Wars era gestito da una sola ed unica persona: George Lucas.

Ora che lo storico creatore della saga è stato sostituito da un team di sceneggiatori, registi e compagnie di produzione, l’eventualità di fuga di notizie è decisamente aumentata. Per rimediare a quest’ultima possibilità, la Lucasfilm ha creato un protocollo molto severo, proprio per tenere sotto chiave i dettagli sulle future produzioni.

A tal proposito, lo sceneggiatore di Rogue OneGary Whitta, ha rivelato alcune indiscrezioni sulle procedure segrete dello studio durante un panel del Salt Lake Comic Con’s FanX 2017, illustrando al pubblico le svariate precauzioni attuate per proteggere i dati più sensibili:

Lavorare per la Lucasfilm è come lavorare per la CIA.

Whitta ha poi proseguito raccontando un episodio avvenuto prima di essere ingaggiato dallo studio per Rogue One. Uno degli alti vertici della Lucasfilm, Kiri Hart, lo aveva contattato per informarlo dell’invio di un documento protetto contenente alcuni dettagli segreti.

Dopo aver ricevuto il documento, lo sceneggiatore sarebbe stato contattato telefonicamente per ricevere il codice segreto di 16 cifre che avrebbe sbloccato il file. Whitta fu costretto a rimanere in casa per tutta la giornata in attesa di questa chiamata, allontanandosi solo per cinque minuti, giusto il tempo di rispondere al telefono e scoprire che lo avrebbero ricontattato il lunedì successivo.

Quando finalmente ricevette la password, Whitta riuscì a sbloccare il documento e scoprire che nel file c’era la bozza di un progetto cinematografico, quello che poi sarebbe diventato appunto Rogue One.

Categorie
News
Martina Amantis

Ryan Gosling is my husband
Nessun Commento

Rispondi

*

*

ABOUT US

CONSIGLIATI

Questo sito utilizza dei cookie, anche di terze parti, necessari al corretto funzionamento e secondo le finalità illustrate nella Privacy Policy Read More, dove trovi maggiori informazioni e anche indicazioni su come eventualmente negare il consenso a tutti o alcuni cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza dei cookie, anche di terze parti, necessari al corretto funzionamento e secondo le finalità illustrate nella Privacy Policy, dove trovi maggiori informazioni e le indicazioni su come eventualmente negare il consenso a tutti o alcuni cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.

Continua