Schiamazzi e chiacchiere durante il film, a Piombino intervengono i Carabinieri

Caos in sala tra urla e smartphone: "Da oggi gli Under-16 ammessi solo se accompagnati"...
schiamazzi

Sarà successo a tutti di ritrovarsi in una sala piena di adolescenti urlanti. Ma quello che è accaduto ieri a Piombino, durante una proiezione di Annabelle 3, ha superato ogni limite di tolleranza.

A causa di alcuni ragazzini maleducati, il Cinema Metropolitan ha dovuto interrompere per ben due volte la proiezione del film, tanto da far intervenire i Carabinieri per porre fine agli incessanti schiamazzi. La sala, inoltre, ha emesso un nuovo regolamento: da oggi in poi gli Under-16 potranno entrare solo se accompagnati da un adulto. Ecco quanto dichiarato dal Cinema:

“Un adulto che accompagna (e controlla) almeno 5 ragazzi/e avrà diritto ad un biglietto omaggio. Questo provvedimento è necessario al fine di garantire il regolare svolgimento delle proiezioni e non vuole colpire o penalizzare gli adolescenti ‘educati’, bensì a garantire loro, come al resto degli spettatori, di vedere un film senza essere disturbati. Si prega pertanto di avere un documento d’identità alla mano. Non è escluso che questo provvedimento sia applicato anche per il futuro (speriamo di non essere messi nelle condizioni di doverlo fare)”.

Il Cinema Metropolitan si è scusato con il resto degli spettatori, i quali hanno asserito di aver avuto difficoltà anche a sentire le battute della pellicola, perché distratti da chiacchiere, urla e smartphone con la torcia attivata. Di seguito alcuni post dall’account ufficiale Facebook della sala:


Categorie
News
Claudia Bighi

Redattrice, Ufficio Stampa e Gestione Social per ATL, su cui scrive e sdrammatizza. Dal 1990 abusa di pasticche di Cinema ma ha sempre rifiutato il rehab.
Nessun Commento

Rispondi

*

*

ABOUT US

CONSIGLIATI

Questo sito utilizza dei cookie, anche di terze parti, necessari al corretto funzionamento e secondo le finalità illustrate nella Privacy Policy Read More, dove trovi maggiori informazioni e anche indicazioni su come eventualmente negare il consenso a tutti o alcuni cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza dei cookie, anche di terze parti, necessari al corretto funzionamento e secondo le finalità illustrate nella Privacy Policy, dove trovi maggiori informazioni e le indicazioni su come eventualmente negare il consenso a tutti o alcuni cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.

Continua