Scooby-Doo, un nuovo franchise per la Warner

Il reboot del famoso cartone inaugurerà il franchise ispirato alle animazioni di Hanna e Barbera
scooby-doo

La Warner Bros crede molto nei franchise: dalla DC alla saga di Harry Potter, passando per l’animazione, sulla quale la grande casa di produzione sta puntando molto. Con LEGO Movie, la WAG fece l’esplosivo debutto sui grandi schermi e quest’anno, durante il CinemaCon, la costola animata della Warner ha presentato un programma molto aggressivo che punta a sbancare ogni concorrenza. Il progetto più intrigante è S.C.O.O.B, il nuovo reboot di Scooby-Doo in uscita nel 2018, per la regia di Tony Cervone.

In un video di presentazione, S.C.O.O.B. è stato descritto come “il nostro primo colpo all’interno dell’universo ancora inesplorato di Hanna e Barbera.” Queste dichiarazioni implicano naturalmente un programma a lungo termine nel quale il reboot di Scooby-Doo farà da apri pista a una serie di pellicole ispirate ai cartoni di William Hanna e Joseph Barbera. Questo vuol dire che potrebbero arrivare al cinema Wacky Races SeaLab, entrambi per il 2020.

Il gruppo di esperti che si nasconde dietro la WAG include i registi di LEGO Movie, Phil Lord e Chris MillerNicholas Stoller (Cattivi Vicini), Glenn Ficarra e John Requa (Focus), e tanti altri talenti del cinema. In calendario troviamo Storks, un film sul mito delle cicogne che portano i bambini,  LEGO Batman e Smallfoot, con protagonista uno Yeti convinto dell’esistenza degli esseri umani.

Fonte: EW

 

Categorie
News
Martina Amantis

Ryan Gosling is my husband
3 Commenti su questo post
  • Avatar
    Johna333
    18 Aprile 2016 at 17:49
    Rispondi

    Nice post. I was checking constantly this blog and I am impressed! Extremely useful information specially the last part kbfbeaddfeef

  • Avatar
    Smithk761
    18 Aprile 2016 at 17:49
    Rispondi

    Can you add a Blackberry template? This web page is tricky to read otherwise for those of us browsing with cell phones. Otherwise, in the event you can place a RSS link up, that would be good also. eddgcgebkgdgadge

  • Avatar
    seo
    27 Giugno 2016 at 8:53
    Rispondi

    Hello Web Admin, I noticed that your On-Page SEO is is missing a few factors, for one you do not use all three H tags in your post, also I notice that you are not using bold or italics properly in your SEO optimization. On-Page SEO means more now than ever since the new Google update: Panda. No longer are backlinks and simply pinging or sending out a RSS feed the key to getting Google PageRank or Alexa Rankings, You now NEED On-Page SEO. So what is good On-Page SEO?First your keyword must appear in the title.Then it must appear in the URL.You have to optimize your keyword and make sure that it has a nice keyword density of 3-5% in your article with relevant LSI (Latent Semantic Indexing). Then you should spread all H1,H2,H3 tags in your article.Your Keyword should appear in your first paragraph and in the last sentence of the page. You should have relevant usage of Bold and italics of your keyword.There should be one internal link to a page on your blog and you should have one image with an alt tag that has your keyword….wait there’s even more Now what if i told you there was a simple WordPress plugin that does all the On-Page SEO, and automatically for you? That’s right AUTOMATICALLY, just watch this 4minute video for more information at. Seo Plugin

  • Rispondi

    *

    *

    ABOUT US

    CONSIGLIATI

    Questo sito utilizza dei cookie, anche di terze parti, necessari al corretto funzionamento e secondo le finalità illustrate nella Privacy Policy Read More, dove trovi maggiori informazioni e anche indicazioni su come eventualmente negare il consenso a tutti o alcuni cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Maggiori informazioni

    Questo sito utilizza dei cookie, anche di terze parti, necessari al corretto funzionamento e secondo le finalità illustrate nella Privacy Policy, dove trovi maggiori informazioni e le indicazioni su come eventualmente negare il consenso a tutti o alcuni cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.

    Continua