Simon Kingberg parla del ritardo nella produzione di “Gambit”

Il produttore degli X-Men ha finalmente dato qualche notizia in più sul perchè un progetto così tanto atteso stia così ritardando.
Gambit riprese gore estate

Era il 2014 quando cominciarono a circolare le prime notizie che volevano la realizzazione di una pellicola interamente dedicata al mutante della Marvel Gambit. Poco tmpo dopo fu reso noto che era stato scelto Channinung Tatum a rivestire i panni del protagonista. Tanto bastò per far entusiasmare i fan degli X-Men e di questo spin-off, se non fosse che gli animi furono ben presto smorzati prima dalla notizia dell’uscita di scena del regista, e poi da una produzione che non sembra proprio intenzionata a partire.

Al momento pare che l’inizio delle riprese di Gambit siano state ulteriormente spostate a primavera 2017, e proprio su questi continui rimandi ha parlato il produttore degli X-Men, Simon Kinberg, in un’intervista rilasciata a Slashfilm.

“Credo che la verità sia da ritrovarsi nel fatto che per fare questi tipi di film, si necessiti del giusto tono, e a volte ci vuole un bel po’ di tempo affinchè si possa trovare quel tono speciale capace di rendere unico il film. Pensiamo a Deadpool. Molti potrebbero pensare che si sia trattato di una sorpresa uscita fuori dal nulla, ma in realtà ci sono voluti ben 10 anni per realizzarlo. Ora non dico che ci serviranno altri 10 anni per Gambit, fatto sta che ci vorrà un altro po’ di tempo per ritrovare quelle caratteristiche distintive che lo renderanno davvero unico. Credetemi. Tutto sta nel trovare la giusta sceneggiatura, capace di dar voce al meglio al personaggio e vi posso dire che al momento ci siamo molti vicini”.

Fonte: EW

Categorie
News
Elisa Torsiello

Inalo la polvere delle sale cinematografiche per poi tossire recensioni.
Nessun Commento

Rispondi

*

*

ABOUT US

CONSIGLIATI

Questo sito utilizza dei cookie, anche di terze parti, necessari al corretto funzionamento e secondo le finalità illustrate nella Privacy Policy Read More, dove trovi maggiori informazioni e anche indicazioni su come eventualmente negare il consenso a tutti o alcuni cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza dei cookie, anche di terze parti, necessari al corretto funzionamento e secondo le finalità illustrate nella Privacy Policy, dove trovi maggiori informazioni e le indicazioni su come eventualmente negare il consenso a tutti o alcuni cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.

Continua