Spider-Man: Homecoming, il film sarebbe potuto finire in un modo completamente diverso

Secondo i due sceneggiatori del film, il finale di Spider-Man: Homecoming sarebbe potuto essere decisamente diverso da quello visto in sala
disney kevin feige venom spider spider-man homecoming sequel nuovo costume far from home cherry

Durante un’intervista, gli sceneggiatori di Spider-Man: Homecoming John Francis DaleyJonathan Goldstein hanno rivelato la loro idea iniziale per il finale del cinecomic diretto da Jon Watts. Chi ha vista il film sa che nelle battute finali Peter rifiuta non solo l’opportunità di entrare ufficialmente negli Avengers, ma anche un nuovo costume ed un annuncio ufficiale durante una conferenza stampa. Proprio questa ha scatenato la curiosità dei fan, che ricollegando quanto visto in Captain America: Civil War e quanto letto nei fumetti hanno dato vita ad una teoria che adesso avrebbe trovato conferma.

Nel secondo numero dell’evento fumettistico Civil War, Peter Parker svelava la sua identità davanti ad un gruppo di giornalisti riuniti proprio da Tony Stark, tutto dopo il passaggio di Spider-Man dalla parte di Stark e dell’atto di registrazione dei superumani. Lo stesso atto è stato introdotto nel terzo film dedicato a Captain America, una situazione che avrebbe obbligato il personaggio di Tom Holland a svelare la propria identità davanti ai giornalisti. La cosa è stata confermata da John Francis Daley Jonathan Goldstein, che hanno rivelato la loro idea originale per il finale del film: “La scena con la stampa dietro la porta era iniziata come una chiara opportunità per Peter di dire al mondo ‘Io Peter Parker, sono Spider-Man,’ ma ha deciso di non farlo ed è andato via. È ancora così, ma era stata pensata per fargli dire al mondo chi fosse, avrebbe risolto tutti i suoi problemi risolti e sarebbe stato amato da tutti. Ciò che ha capito è che c’è una virtù nel mantenere la propria identità segreta e quanto questa possa rappresentare un vantaggio in così tanti modi sui suoi colleghi supereroi.”

Di seguito una breve sinossi del film:

Dopo aver fatto il suo sensazionale debutto in Captain America: Civil War, un giovane Peter Parker/Spider-Man (Tom Holland) inizia a rapportarsi cone la sua nuova identità da supereroe in Spider-Man: Homecoming.

Nel cast di Spider-Man: Homecoming troviamo Tom Holland come nuovo Spider-Man/Peter Parker, Marisa Tomei come Zia May, Robert Downey Jr. nel ruolo di Tony Stark/Iron Man e Michael Keaton nel ruolo del villain. Con loro anche Zendaya, Donald Glover, Martin Starr, Laura Harrier, Kenneth Choi, Michael Barbieri, Logan Marshall-Green, Michael Mando, Selenis Leyva, Tony Revolori, Isabella Amara, Jorge Lendeborg Jr., JJ Totah, Hannibal Buress, Abraham Attah, Tyne Daly e Bokeem Woodbine.

Qui la nostra recensione.

Fonte: CBM

Categorie
News
Francesco Martino

Scrivo di cinema e faccio le pubblicità.
Nessun Commento

Rispondi

*

*

ABOUT US

CONSIGLIATI

Questo sito utilizza dei cookie, anche di terze parti, necessari al corretto funzionamento e secondo le finalità illustrate nella Privacy Policy Read More, dove trovi maggiori informazioni e anche indicazioni su come eventualmente negare il consenso a tutti o alcuni cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza dei cookie, anche di terze parti, necessari al corretto funzionamento e secondo le finalità illustrate nella Privacy Policy, dove trovi maggiori informazioni e le indicazioni su come eventualmente negare il consenso a tutti o alcuni cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.

Continua