Spider-Man: Homecoming, Matt Damon avrebbe rifiutato il ruolo del villain nel sequel

Nonostante le intenzioni dei Marvel Studios e della Sony Pictures, Matt Damon non sarà il villain del prossimo film di Spider-Man
Matt Damon spider-man

Continuano in silenzio i lavori per l’atteso sequel di Spider-Man: Homecoming, il rilancio dell’Uomo Ragno targato Marvel Studios e Sony Pictures. Secondo The Tracking Board la produzione del cinecomic avrebbe incassato un importante rifiuto da uno degli attori adocchiati per il ruolo del villain, Matt Damon. L’attore, apparso in un breve cameo in Thor: Ragnarok, era la prima scelta per la parte.

Le ultime apparizioni sul grande schermo dell’attore risalgono a SuburbiconDownsizing, and The Great Wall, tre progetti non proprio di successo; e tolte due brevi cameo nei prossimi Unsane e Ocean’s 8, l’agenda di Damon è piuttosto vuota e libera.

Le riprese del film dovrebbero partire il 1 giugno, ancora una volta agli ordini del regista Jon WattsTom HollandJacob BatalonTony RevoloriZendaya e Marisa Tomei dovrebbero tornare nei rispettivi ruoli, mentre la produzione sembrerebbe essere alla ricerca di un’attrice per il ruolo di Gwen StacyMarvel Studio e Sony Pictures collaboreranno ancora una volta per la realizzazione del progetto, mentre la Sony è al lavoro su una serie di spin-off non collegati al Marvel Cinematic Universe con protagonisti personaggi secondari del mondo dell’Uomo Ragno.

Qui, la nostra recensione del primo capitolo.

Categorie
News
Francesco Martino

Scrivo di cinema e faccio le pubblicità.
Nessun Commento

Rispondi

*

*

ABOUT US

CONSIGLIATI

Questo sito utilizza dei cookie, anche di terze parti, necessari al corretto funzionamento e secondo le finalità illustrate nella Privacy Policy Read More, dove trovi maggiori informazioni e anche indicazioni su come eventualmente negare il consenso a tutti o alcuni cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza dei cookie, anche di terze parti, necessari al corretto funzionamento e secondo le finalità illustrate nella Privacy Policy, dove trovi maggiori informazioni e le indicazioni su come eventualmente negare il consenso a tutti o alcuni cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.

Continua