Splash – Una sirena a Manhattan, il remake con Channing Tatum in via di sviluppo

L'attore interpreterà, in versione maschile, la parte che fu di Daryl Hannah nel film di Ron Howard
splash

Ebbene sì, esiste un remake di Splash – Una sirena a Manhattan, il cult del 1984 diretto da Ron Howard con Daryl Hannah e Tom Hanks. Il film però avrà un ribaltamento di ruoli: stavolta il protagonista sarà un tritone interpretato da Channing Tatum. Nella parte che fu di Tom Hanks, invece, avremo Jillian Bell, che proprio con Tatum ha recitato in 22 Jump Street. A fornirci qualche aggiornamento sul nuovo film c’ha pensato l’attrice stessa, intervistata da IndieWire:

“Lo stanno scrivendo ora e contiamo di realizzarlo nel giro di un paio di anni. Credo che si farà e ne sono molto entusiasta”.

La pellicola dell’84 ottenne una candidatura agli Oscar per la Migliore Sceneggiatura Originale, scritta da Lowell Ganz, Babaloo Mandel, Bruce Jay Friedman e Brian Grazer. Questa la sinossi:

Caduto in mare al largo di Cape Cod, Allen Bauer (Hanks) riprende i sensi sulla spiaggia, accanto ad una bellissima fanciulla (Hannah). Ha già rischiato di affogare in quelle acque da bambino, quando saltò da un traghetto inseguendo una vaga figura femminile che gli sorrideva tra le onde. E tanto allora come adesso, è proprio lei che lo ha salvato: è una sirena e non parla la sua lingua, ma è innamorata persa e dispone di 7 giorni che vuole trascorrere con lui sulla terraferma. Vestita solo della sua biondissima chioma, la ragazza emerge curiosa ai piedi della Statua della Libertà (quando è asciutta la sua coda di pesce si trasforma in un normale paio di gambe) e naturalmente viene subito arrestata. Allen la recupera e trascorre con lei, che ha imparato a parlare e ha scelto di chiamarsi Madison, giorni meravigliosi. Ma sulle tracce dei due ignari amanti c’è Walter Kornbluth (Levy), uno sventato ittiologo che ha riconosciuto la sirena ed è deciso a rivelarne l’esistenza al mondo scientifico.

Fonte: CB

Categorie
News
Claudia Bighi

Redattrice, Ufficio Stampa e Gestione Social per ATL, su cui scrive e sdrammatizza. Dal 1990 abusa di pasticche di Cinema ma ha sempre rifiutato il rehab.
Nessun Commento

Rispondi

*

*

ABOUT US

CONSIGLIATI

Questo sito utilizza dei cookie, anche di terze parti, necessari al corretto funzionamento e secondo le finalità illustrate nella Privacy Policy Read More, dove trovi maggiori informazioni e anche indicazioni su come eventualmente negare il consenso a tutti o alcuni cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza dei cookie, anche di terze parti, necessari al corretto funzionamento e secondo le finalità illustrate nella Privacy Policy, dove trovi maggiori informazioni e le indicazioni su come eventualmente negare il consenso a tutti o alcuni cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.

Continua