Star Wars, è ufficiale: niente CGI per Carrie Fisher

Smentite tutte le voci che volevano per l'attrice lo stesso trattamento utilizzato per Peter Cushing in Rogue One
Star Wars

Dopo la straordinaria risurrezione digitale del Grand Moff Tarkin in Rogue One: A Star Wars Story era nato un dibattito etico in merito alla questione se fosse giusto o meno utilizzare l’immagine di attori defunti. La sorte, poi, c’ha messo il carico da novanta, quando lo scorso dicembre Carrie Fisher, iconica interprete di Leia, è scomparsa prematuramente. Il fandom si è scatenato, e Disney e Lucasfilm hanno da subito cercato di ovviare al problema, tramite un meeting tra il boss Kathleen Kennedy e il regista di Episodio IX, Colin Trevorrow.  Gli ultimi rumor davano per certa una Leia ricreata in digitale, ma un comunicato ufficiale della Lucasfilm ha messo le cose in chiaro:

Solitamente non rispondiamo ai fan o alle speculazioni della stampa, ma ci sono voci in giro a cui vorremmo rivolgerci. Vogliamo assicurare ai nostri fan che la Lucasfilm non ha alcuna intenzione di ricreare digitalmente la performance di Carrie Fisher alias Principessa o Generale Leia organa.

Carrie Fisher era, è, e sarà sempre parte della famiglia della Lucasfilm. Era la nostra principessa, il nostro generale e, cosa più importante, nostra amica. La sua perdita ci fa ancora male. Conserveremo con affetto il suo ricordo come Principessa Leia e ci batteremo per onorare tuto ciò che ha donato per Star Wars.

Sembra quindi che il personaggio sia destinato a lasciarci in Episodio VIII, utilizzando al massimo tutte le scene girate dall’attrice, per dare una degna conclusione al suo ciclo narrativo.

Fonte: ComicBookMovie

Categorie
News
Claudia Bighi

Redattrice, Ufficio Stampa e Gestione Social per ATL, su cui scrive e sdrammatizza. Dal 1990 abusa di pasticche di Cinema ma ha sempre rifiutato il rehab.
Nessun Commento

Rispondi

*

*

ABOUT US

CONSIGLIATI

Questo sito utilizza dei cookie, anche di terze parti, necessari al corretto funzionamento e secondo le finalità illustrate nella Privacy Policy Read More, dove trovi maggiori informazioni e anche indicazioni su come eventualmente negare il consenso a tutti o alcuni cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza dei cookie, anche di terze parti, necessari al corretto funzionamento e secondo le finalità illustrate nella Privacy Policy, dove trovi maggiori informazioni e le indicazioni su come eventualmente negare il consenso a tutti o alcuni cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.

Continua