Star Wars: gli sceneggiatori di ‘Solo’ sulla sessualità fluida di Lando

L'amico di Han Solo sarebbe il primo personaggio pansessuale nella storia della saga (e dei blockbuster)
star wars

Lando è sicuramente uno dei personaggi più amati della saga di Star Wars. Con l’uscita di Solo: A Star Wars Story e uno spin-off in cantiere sulla sua gioventù, l’amico di Han Solo è al momento sotto la luce dei riflettori, grazie anche alla prova del suo nuovo interprete, Donald Glover.

La sua storia è ancora avvolta nel mistero, ma grazie agli sceneggiatori di Solo, forse potremmo essere in grado di aggiungere un tassello importante: Lando Calrissian sarebbe pansessuale. Un dettaglio che potrebbe sembrare irrilevante, ma che in realtà aprirebbe le porte di un franchise importante come Star Wars all’universo LBGTQ+, ancora poco presente nei grandi blockbuster.

Senza fare spoiler sul film, ci basterà dirvi che alla domanda dei giornalisti dell’Huffington Post sulla sessualità fluida di Lando, solo intravista nello spin-off dedicato ad Han Solo, lo sceneggiatore Jonathan Kasdan ha risposto con enfasi: “Vorrei dirvi di sì.

Per poi continuare:

Sia Donald che Billy Dee hanno accennato nelle loro interpretazioni a questa fluidità. Avrei voluto più coraggio nel presentare un personaggio più esplicito in questo film. Credo che sia arrivato il momento di aprire il cinema ad ogni tipo di sessualità, come la pansessualità.

Senza avere fretta, credo che sarà divertente vedere dove ci porterà questa nuova attitudine.

Di seguito la sinossi di Solo: A Star Wars Story:

“Sali a bordo del Millennium Falcon e viaggia attraverso una galassia lontana lontana in Solo: A Star Wars Story, una nuova avventura con il mio amato farabutto della galassia. Tra una serie di fughe audaci attraverso l’oscuro e pericoloso sottobosco criminale, Han Solo fa la conoscenza del suo mitico copilota Chewbacca e del famoso truffatore Lando Calrissian in un viaggio che esplorerà la storia di uno degli eroi più bizzarri della saga di Star Wars.”

Nel cast Alden EhrenreichDonald Golver, Woody Harrelson, Phoebe Waller-BridgePaul Bettany e la Daenerys Targaryen di Game of ThronesEmilia Clarke, mentre è certo il ritorno di Chewbacca. Kathleen Kennedy e Ali Shearmur produrranno il film, che si collocherà cronologicamente prima di Star Wars: Una Nuova Speranza, così come l’altro spin-off Rogue One: A Star Wars Story.

Ron Howard sostituisce Phil Lord e Chris Miller alla regia, il film arriverà in sala il 25 maggio 2018. Vi ricordiamo, inoltre, che il film verrà presentato il 15 maggio durante il Festival di Cannes.

Qui la nostra recensione.

Categorie
News
Martina Amantis

Ryan Gosling is my husband
Nessun Commento

Rispondi

*

*

CONSIGLIATI

Questo sito utilizza dei cookie, anche di terze parti, necessari al corretto funzionamento e secondo le finalità illustrate nella Privacy Policy Read More, dove trovi maggiori informazioni e anche indicazioni su come eventualmente negare il consenso a tutti o alcuni cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza dei cookie, anche di terze parti, necessari al corretto funzionamento e secondo le finalità illustrate nella Privacy Policy, dove trovi maggiori informazioni e le indicazioni su come eventualmente negare il consenso a tutti o alcuni cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.

Continua