Suicide Squad 2: Dave Bautista e David Ayer commentano il coinvolgimento di Gunn

Dopo la notizia del coinvolgimento di James Gunn in Suicide Squad 2, sono arrivate online le reazioni "eccellenti" di Dave Bautista e David Ayer
dave bautista suicide squad 2

Dopo la notizia di poche ore fa, sono arrivate le prime reazioni alla possibilità di vedere James Gunn alla guida di Suicide Squad 2. Il primo ad aver commentato la possibilità è Dave Bautista, l’ex wrestler protagonista della saga di Guardiani della Galassia, da sempre convinto difensore di Gunn dalle accuse che hanno portato al suo licenziamento. Un commento che sa di provocazione, visto che l’interprete di Drax chiede dove deve firmare per ottenere un ruolo nel film.

Più pacata la reazione di David Ayer, regista del primo Suicide Squad, che giudica in modo positivo la scelta della Warner Bros.

In Suicide Squad 2 dovrebbero tornare Margot RobbieWill Smith e Jared Leto. Secondo alcuni rumor, il film potrebbe introdurre il villain Black Adam. Stando ad alcune fonti, l’approccio di Gunn sarà “del tutto nuovo e la pellicola non sarà un sequel”. Le notizie sono veramente pochissime. Molti di voi ricorderanno che Gavin O’Connor era stato menzionato come regista di Suicide Squad 2 ma ha preferito abbandonare la nave per dedicarsi alle riprese di Has Been accanto a Ben Affleck. O’Connor ha tuttavia scritto una prima sceneggiatura insieme a Todd Stashwick, tuttavia il soggetto sarebbe poi stato utilizzato per un altro cinecomic, Birds of Prey.

Categorie
News
Francesco Martino

Scrivo di cinema e faccio le pubblicità.
Nessun Commento

Rispondi

*

*

CONSIGLIATI

Questo sito utilizza dei cookie, anche di terze parti, necessari al corretto funzionamento e secondo le finalità illustrate nella Privacy Policy Read More, dove trovi maggiori informazioni e anche indicazioni su come eventualmente negare il consenso a tutti o alcuni cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza dei cookie, anche di terze parti, necessari al corretto funzionamento e secondo le finalità illustrate nella Privacy Policy, dove trovi maggiori informazioni e le indicazioni su come eventualmente negare il consenso a tutti o alcuni cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.

Continua