Terminator, Schwarzenegger aggiorna sul sequel: “Ho visto 15 minuti grandiosi”

Appare un hype selvatico...
terminator 6

Il nuovo Terminator, diretto da Tim Miller (Deadpool) arriverà nelle sale quest’anno e l’attesa è enorme. Perché? Semplice: il film non terrà conto degli ultimi titoli del franchise e si porrà come sequel diretto dei cult di James Cameron. Vedremo inoltre il ritorno di Arnold Schwarzenegger e Linda Hamilton.

In questi giorni si è tenuto in Ohio l’Arnold Sports Festival e il sito The Arnold Fans è riuscito a chiacchierare con l’iconico attore, svelando qualche retroscena sul film che attualmente porta il titolo di Terminator: Dark Fate.

“Ho visto 15 minuti grandiosi e sono veramente elettrizzato. È stato un film molto interessante da fare con Tim [Miller]… Vedere le dinamiche, tra lui e Jim Cameron. Adesso Cameron sta girando i film di Avatar ed è molto impegnato ma come sapete è un maniaco del controllo e Terminator è un po’ il suo bambino. Ci sono state discussioni interessanti su quale direzione prendere con una certa scena, un dialogo o il look di un individuo, quindi c’è stata una grande collaborazione tra Jim e Tim Miller. Sentivo che tutto fosse in buone mani. Il budget si aggira intorno ai 160 e i 200 milioni di dollari. Ma non è ancora finito”.

Mackenzie Davis, Diego Bonet, Gabriel Luna e Natalia Reyes saranno tra le new entry del cast. La Reyes sarà Dani, una ragazza proveniente dalla classe lavoratrice messicana che si troverà nella guerra tra macchine e umani. Boneta interpreterà suo fratello, mentre Mackenzie Davis sarà un soldato-assassino dal futuro. A Gabriel Luna invece l’onore di vestire i panni del nuovo Terminator.

Il film, originariamente previsto per luglio 2019, è stato posticipato a novembre dello stesso anno. Un ritardo che non è collegato in nessun modo ai problemi di salute che hanno recentemente colpito Arnold Schwarzenegger.

Categorie
News
Claudia Bighi

Redattrice, Ufficio Stampa e Gestione Social per ATL, su cui scrive e sdrammatizza. Dal 1990 abusa di pasticche di Cinema ma ha sempre rifiutato il rehab.
Nessun Commento

Rispondi

*

*

ABOUT US

CONSIGLIATI

Questo sito utilizza dei cookie, anche di terze parti, necessari al corretto funzionamento e secondo le finalità illustrate nella Privacy Policy Read More, dove trovi maggiori informazioni e anche indicazioni su come eventualmente negare il consenso a tutti o alcuni cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza dei cookie, anche di terze parti, necessari al corretto funzionamento e secondo le finalità illustrate nella Privacy Policy, dove trovi maggiori informazioni e le indicazioni su come eventualmente negare il consenso a tutti o alcuni cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.

Continua