Ma: una terrificante Octavia Spencer nel trailer dell’horror targato Blumhouse

Il film arriverà nelle sale USA il prossimo 31 Maggio

Octavia Spencer è appena entrata a far parte del reboot de Le Streghe, diretta da Robert Zemeckis. Nel mentre ha vestito i panni di una folle psicopatica nell’horror targato Blumhouse, Ma. Date un’occhiata al trailer nella parte superiore della pagina!

Il film sarà diretto da Tate Taylor, già regista di The Help – per il quale la Spencer vinse l’Oscar – e The Girl on the Train. Alla sceneggiatura Taylor e Scott Landes. Nel cast anche Juliette LewisDiana SilversLuke EvansMcKaley MillerMissi PyleCorey FogelmanisGianni Paolo, e Dante Brown.

Questa la sinossi ufficiale:

Sue Ann è una donna sola che vive in una ridente cittadina dell’Ohio. L’adolescente Maggie, da poco arrivata nel quartiere, le chiede dove poter comprare dell’alcol per sé e i suoi amici. Sue Ann allora vede la possibilità di fare delle amicizie e offre la sua cantina come luogo dove poter bere. Ad alcune condizioni: uno di loro dovrà rimanere sobrio, non essere scurrili, non salire mai al piano di sopra e chiamarla “Ma”. Con il passare del tempo la gioviale Sue Ann diventerà ossessiva e trasformerà la vita dei giovani in un incubo e la sua casa in una terrificante prigione.

La pellicola arriverà nelle sale USA il prossimo 31 Maggio.

Fonte: Collider

Categorie
NewsVideo
Claudia Bighi

Redattrice, Ufficio Stampa e Gestione Social per ATL, su cui scrive e sdrammatizza. Dal 1990 abusa di pasticche di Cinema ma ha sempre rifiutato il rehab.
Nessun Commento

Rispondi

*

*

ABOUT US

CONSIGLIATI

Questo sito utilizza dei cookie, anche di terze parti, necessari al corretto funzionamento e secondo le finalità illustrate nella Privacy Policy Read More, dove trovi maggiori informazioni e anche indicazioni su come eventualmente negare il consenso a tutti o alcuni cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza dei cookie, anche di terze parti, necessari al corretto funzionamento e secondo le finalità illustrate nella Privacy Policy, dove trovi maggiori informazioni e le indicazioni su come eventualmente negare il consenso a tutti o alcuni cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.

Continua