The Ballad of Richard Jewell: Clint Eastwood potrebbe dirigere il film

Il progetto è in sviluppo da anni...
the mule il corriere the ballad of richard jewell

Secondo l’Hollywood Reporter dopo Il Corriere Clint Eastwood potrebbe tornare alla regia The Ballad of Richard Jewell, il progetto Fox in sviluppo da anni e basato sulla vera storia di una guardia di sicurezza durante le Olimpiadi di Atlanta del 1996.

In passato Ezra Edelman avrebbe dovuto dirigere il film, con Jonah Hill come protagonista. Leonardo DiCaprio produrrà in film insieme a Jennifer Davisson Killoran.

Nel 1996, mentre lavorava come guardia di sicurezza ai Giochi Estivi, Jewell ha scoperto uno zaino contenente alcune bombe, dando l’allarme e facendo sgomberare la zona. Tuttavia la bomba esplose, uccidendo una persona e ferendone altre. Ritenuto un eroe, Jewell divenne presto un sospetto per l’FBI. L’opinione pubblica lo ritrasse come un poliziotto sovrappeso e fallito, fin troppo attaccato alla madre. Scagionato dalle accuse, Jewell non riuscì mai liberarsi dai fantasmi di quanto successo, finendo per morire nel 2007 per alcuni problemi di salute dovuti al peso.

Categorie
News
Francesco Martino

Scrivo di cinema e faccio le pubblicità.
Nessun Commento

Rispondi

*

*

ABOUT US

Questo sito utilizza dei cookie, anche di terze parti, necessari al corretto funzionamento e secondo le finalità illustrate nella Privacy Policy Read More, dove trovi maggiori informazioni e anche indicazioni su come eventualmente negare il consenso a tutti o alcuni cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza dei cookie, anche di terze parti, necessari al corretto funzionamento e secondo le finalità illustrate nella Privacy Policy, dove trovi maggiori informazioni e le indicazioni su come eventualmente negare il consenso a tutti o alcuni cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.

Continua