Tomb Raider

La nostra recensione di Tomb Raider, il film con Alicia Vikander tratto dalla popolare saga videoludica dal 15 marzo nelle nostre sale
tomb raider

Chissà se a casa Fassbender giocano ai videogame. La domanda non è casuale, ma è piuttosto una curiosità figlia di uno strano scherzo del destino, quello che ha portato Michael Fassbender e Alicia Vikander, marito e moglie, ad interpretare due dei più iconici protagonisti del mondo videoludico.

Se nel caso del signor Fassbender le cose non sono andate benissimo con Assassin’s Creed, alla sua dolce consorte è andata sicuramente meglio. Insomma, Tomb Raider di Roar Uthaug non sarà uno dei film dell’anno, ma è senza dubbio un progetto che centra il suo obiettivo: intrattenere. Si pesca molto dall’ultima versione del personaggio, abbandonando la procace Lara di Angelina Jolie ed abbracciando una versione giovanile e scapestrata, in cerca di un senso alla propria vita da orfana. Si gioca con l’avventura e con le isola misteriose, le antiche maledizioni e i legami ritrovati. Stereotipi sì, ma fortificati e resi credibili da un‘Alicia Vikander convintissima e in parte, forte lì proprio dove il marito era debole. Se c’è un difetto, e c’è credetemi, è una banalità di fondo di un progetto che fin troppo spesso finisce per somigliare ad un action qualsiasi, che ha delle difficoltà ad imporre il mondo di Tomb Raider e di Lara Croft allo spettatore.

Un peccato, perché se Roar Uthaug avesse deciso di fare qualcosa di più di un compito bene fatto le sorti di un eventuale franchise sarebbero ben più rosee. Qui, purtroppo, bisognerà affidarsi alle sorti di un pubblico che rivendica con ansia una Lara Croft pixellata.

 

Tomb Raider
6
Tomb Raider
  • voto
    6
Categorie
FeaturedNewsRecensioni
Francesco Martino

Scrivo di cinema e faccio le pubblicità.
Nessun Commento

Rispondi

*

*

ABOUT US

CONSIGLIATI

Questo sito utilizza dei cookie, anche di terze parti, necessari al corretto funzionamento e secondo le finalità illustrate nella Privacy Policy Read More, dove trovi maggiori informazioni e anche indicazioni su come eventualmente negare il consenso a tutti o alcuni cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza dei cookie, anche di terze parti, necessari al corretto funzionamento e secondo le finalità illustrate nella Privacy Policy, dove trovi maggiori informazioni e le indicazioni su come eventualmente negare il consenso a tutti o alcuni cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.

Continua