Toy Story 2: la Disney taglia una scena per il riferimento agli scandali sessuali di Hollywood

La sequenza è stata giudicata troppo in linea con i recenti scandali sessuali...
toy story 2

In occasione dell’uscita di Toy Story 4, la Disney rilascerà sul mercato statunitense l’intera saga in nuove edizioni 4K, Blu-ray, DV e Digital HD. Una scelta che ha elettrizzato i fan, desiderosi di vedere gli amati giocattoli in una qualità decisamente migliore.

Accanto a questa notizia, tuttavia, segnaliamo che la Casa di Topolino ha eliminato una particolare scena da Toy Story 2 perché considerata troppo in linea con i recenti scandali hollywoodiani che hanno portato alla nascita del movimento #MeToo.

Ricordate l’usanza della Pixar di porre alla fine dei suoi film alcuni bloopers? In Toy Story 2, Stinky Pete parla con due Barbie. Dopo alcuni complimenti, il giocattolo promette alle ragazze una parte nel prossimo capitolo. Poi ne prende la mano di una e, accortosi di essere ripreso, molla la presa e le congeda dicendo di chiamarlo per qualsiasi suggerimento sulla recitazione.

Ecco il momento in questione:

Categorie
News
Claudia Bighi

Redattrice, Ufficio Stampa e Gestione Social per ATL, su cui scrive e sdrammatizza. Dal 1990 abusa di pasticche di Cinema ma ha sempre rifiutato il rehab.
Nessun Commento

Rispondi

*

*

ABOUT US

CONSIGLIATI

Questo sito utilizza dei cookie, anche di terze parti, necessari al corretto funzionamento e secondo le finalità illustrate nella Privacy Policy Read More, dove trovi maggiori informazioni e anche indicazioni su come eventualmente negare il consenso a tutti o alcuni cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza dei cookie, anche di terze parti, necessari al corretto funzionamento e secondo le finalità illustrate nella Privacy Policy, dove trovi maggiori informazioni e le indicazioni su come eventualmente negare il consenso a tutti o alcuni cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.

Continua