Toy Story 4: online una nuova immagine e una potenziale trama

Il quarto capitolo dedicato alle avventure dei celebri giocattoli arriverà nelle sale a giugno
toy story 4

Dopo aver visto i primi due teaser trailer, Toy Story 4 si mostra in una nuova immagine grazie ad un calendario russo. Nella foto qui sotto, spuntata su Instagram, vediamo Woody, Buzz, la new entry Forky e Bo Peep. Quest’ultima, interesse amoroso del cowboy, veste in maniera parecchio diversa da come eravamo abituati a conoscerla. Insieme all’immagine è apparsa anche una nuova breve sinossi:

“Da quando Andy è andato al college, i giocattoli si sono trasferiti a casa di una bambina chiamata Bonnie. Il suo primo giorno alla scuola materna condurrà i protagonisti verso incredibili avventure e all’incontro con nuovi giocattoli, vecchie conoscenze e persino una storia d’amore”.

Toy Story 4 arriverà nelle sale il 21 Giugno 2019. Alla regia, Josh Cooley, su uno script di Stephany Folsom. Randy Newman comporrà invece le musiche. Nel cast vocale anche Joan Cusack e Annie Pots, oltre agli immancabili Tom Hanks (Woody) e Tim Allen (Buzz Lightyear). La paperella Ducky è doppiata in originale da Keegan-Michael Kay, mentre il coniglietto Bunny da Jordan Peele. Ecco la loro backstory:

“Il viaggio di Woody in Toy Story 4 include una visita ad una fiera dove incontreranno Ducky e Bunny, due giocattoli-premio che sono desiderosi di essere vinti. Ma quando i loro piani vengono interrotti bruscamente da Woody e dai suoi amici, si ritrovano in un’avventura inaspettata con un gruppo di giocattoli che non hanno idea di cosa voglia dire essere appiccicati ad una bacheca”.

Nel cast vocale anche Keanu Reeves in un ruolo ancora avvolto nel mistero.

Il film seguirà la relazione tra Woody e Bo Peep, venduta alla fine del terzo film, e le ricerche della banda di giocattoli per ritrovarla. Qui il primo teaser, qui il secondo.

Fonte: ComicBook.com

Categorie
News
Claudia Bighi

Redattrice, Ufficio Stampa e Gestione Social per ATL, su cui scrive e sdrammatizza. Dal 1990 abusa di pasticche di Cinema ma ha sempre rifiutato il rehab.
Nessun Commento

Rispondi

*

*

ABOUT US

Questo sito utilizza dei cookie, anche di terze parti, necessari al corretto funzionamento e secondo le finalità illustrate nella Privacy Policy Read More, dove trovi maggiori informazioni e anche indicazioni su come eventualmente negare il consenso a tutti o alcuni cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza dei cookie, anche di terze parti, necessari al corretto funzionamento e secondo le finalità illustrate nella Privacy Policy, dove trovi maggiori informazioni e le indicazioni su come eventualmente negare il consenso a tutti o alcuni cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.

Continua